SARONNO – Trovare la farmacia aperta il sabato sera, godersi una cena tra amici in un ristorante nuovo magari dopo aver assistito ad un evento cittadino: sono alcune delle possibilità che offre la nuova applicazione iSaronno studiata da tre studenti del liceo scientifico Gb Grassi di via Croci. Autori di questa novità sono Giuseppe Balzano, Jacopo Frasson e Giacomo Ruzzenenti.

“Ho letto di un concorso,  “App4School”, indetto dal ministero dell’ Istruzion

e

 – spiega  Giuseppe Balzano –  che invitava gli studenti a creare una applicazione innovativa per un settore socialmente rilevante. C

i è venuto in mente, quindi, di crearne una per Saronno, dato che, la città non offriva nulla del genere”.

App4school è un concorso, il cui termine di iscrizione è scaduto nel dicembre scorso, indetto dal ministero dell’Istruzione e dell’Università e il think net veDrò per studenti delle scuole superiori, con l’obiettivo di selezionare le 10 migliori app e fornire agli studenti gli strumenti tecnici e culturali per un uso più intelligente dei device mobile. Ai ragazzi sono stati dati tre mesi di tempo per realizzare la propria app. Al termine del concorso saranno selezionate tra quelle messe in campo dai partecipanti le migliori che verranno pubblicate a carico di AppsBuilder nell’App Store di Apple, nel Google Play Store e nel Windows Phone Marketplace.

I ragazzi saronnesi si sono riboccati le maniche ed hanno creato iSaronno che si presenta così

isaronno“iSaronno è l’applicazione dedicata a tutti i saronnesi, a chi lavora o studia a Saronno o per chi ha intenzione di recarvisi e desidera avere a disposizione un’ampia gamma di informazioni rapide e facilmente consultabili. Potrete conoscere gli orari della biblioteca o degli uffici comunali, scoprire il supermercato piu conveniente o ottenere informazioni su svago e attività sportive. Consultate indirizzi e numeri di telefono, scoprite il ristorante vicino a voi e che non conoscevate, consultate le frequenze delle vostre radio preferite e che non trovate più, oppure informatevi sulla storia della cittá in cui vivete. Questo e tanto altro nell’applicazione, volta alla valorizzazione del territorio e all’aumento della diffusione dell’informazione digitale nella nostra zona, sviluppata da chi questa città l’ha vissuta e ha bene in mente tutto ció di cui potreste aver bisogno. Nuovi aggiornamenti introdurranno nuove funzioni e nuove informazioni!”

Ecco alcune immagini delle schermate internet

 

Se l’idea vi piace e non vede l’ora di avere iSaronno sul vostro telefonino per vivere in modo più “smart” la città potete votarla sul sito http://www.apps-builder.com/pag/app4schoolcome votare isaronno copia

E’ sufficiente cliccare sul tasto “like” per esprimere il proprio voto ed apprezzamento per l’applicazione saronnese. Al momento i ragazzi saronnesi hanno ottenuto 580 voti l’unica strada per veder realizzata la propria applicazione è arrivare tra i primi dieci.

Sara Giudici

 

9 Commenti

  1. Interessante il progetto dei tre ragazzi! Aiutiamoli con piacere, cliccando sul sito, alla fine è un contributo che tornerà utile a noi cittadini saronnesi.

  2. attenzione, il logo della Città di Saronno non può essere utilizzato senza l’autorizzazione del Comune. Invito i tre ragazzi a venirmi a trovare in Municipio per capire meglio la loro app ed eventualmente collaborare. Matteo Bottari – Segretario generale Comune di Saronno

    • Mi scusi Dott. Scaglione, ma il Logo raffigurato sembra quello vecchio non quello stilizzato approvato dall’odierna amministrazione…nel caso è pur sempre protetto da proprietà?
      Grazie per la Sua attenzione.

  3. la registrazione su Twitter, Facebook credo valga niente….non protegge dall’uso di altri. Invece interessante il fatto che il logo di Saronno sia protetto in modo più o meno ufficiale: ma quale logo è quello protetto, quello approvato dal Presidente della Repubblica o quello nuovo?? (sicuro del primo, del secondo avrei qualche dubbio)

  4. una volta c’era un detto: ‘ questioni di lana caprina’.

    ragazzi, se queste sono le difficoltà, come logo usatene un altro. tanto l’ha fatto anche il Comune 😀
    senza perdere tempo tra gli Uffici Comunali (che, per carità, sono disponibili), come logo per l’app usate, che so, un cartello stradale di ingresso in Saronno oppure il cartello che in stazione reca ‘Saronno’ 🙂

  5. Bravi ragazzi, il progetto mi piace molto e spero riusciate a realizzarlo. Vi ho fatto un po’ di pubblicità su FB e spero sia servita.

    Ascoltate il consiglio del segretario comunale e fatevi un giro in Comune. Ovviamente, nessuno vi farà causa per l’uso del logo per una demo (tra l’altro, ne avete usati due diversi :D), ma per far decollare questo progetto credo vi serva anche capire in che modo le istituzioni o le associazioni di categoria possano aiutarvi, per cui ben venga iniziare a far due chiacchiere.

    Potrebbe davvero essere una cosa molto carina da far girare a Saronno e, se ben pensata, anche utile.

    Bravi! 🙂

  6. Vi aspetto in Comune, il mio ufficio è al primo piano, non c’è bisogno di prendere appuntamento, avvertitemi prima con una mail. Il Comune stava già valutando un’altra app (MySaronno), ma se il vostro progetto è valido possiamo parlarne. Matteo Bottari

Comments are closed.