polizia locale auto vigili piazzetta Schuster (2) SARONNO – E’ riuscita a convincere una 91enne a consegnarle 3 mila euro in contanti ma il personale della banca fiutando il raggiro ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine il cui arrivo ha messo in fuga la spregiudicata truffatrice.

La giovane, un elegante 30enne, è entrata in azione poco dopo mezzogiorno quando l’anziana, a bordo della propria auto un’Honda Jazz, si stava recando in farmacia. Mentre percorreva la rotonda tra via Padre Giuliani e via Varese l’anziana ha sentito un colpo laterale ma lì per lì ha pensato ad un sasso o a una buca.

Quando è scesa dall’auto però le è arrivata incontro la ragazza tutta agitata e scossa che le urlava contro. Ripreso fiato la giovane donna ha spiegato alla pensionata di essere stata urtata dalla sua vettura proprio alla rotonda. Secondo la ragazza l’impatto aveva provocato la rottura del suo orologio del valore di oltre 4 mila euro. L’anziana si è subito sentita dispiaciuta per mortificata per la ragazza ed si è scusata. Allora la truffatrice ha approfitatto dei sensi di colpa della donna per mettere in atto il suo piano: ha proposto alla 91enne di accomodare tutto senza coinvolgere l’assicurazione. Per 3 mila euro avrebbe dimenticato l’accaduto.

Per tranquillizzare l’anziana l’ha fatta anche parlare telefonicamente con il proprio assicuratore. Con una bella parlantina ed un tono rassicurante il complice della truffatrice ha convinto la 91enne che sarebbe stato meglio per lei regolare tutto subito in contanti e che il valore dell’orologio, da lui assicurato, era effettivamente quello indicato.

L’anziana ha così accettato di andare in banca a prendere i soldi: entrata nel proprio istituto di credito intorno alle 12,30 ha chiesto di prelevare 3 mila euro. La sua agitazione e la somma elevata hanno insospettito la cassiera che ha chiesto alla donna se le fosse capitato qualcosa.

La 91enne ha raccontato la propria disavventura insospettendo subito la dipendente della banca le ha consigliato di chiamare le forze dell’ordine. Così in pochi minuti è arrivata sul posto una pattuglia della polizia locale ha ha meso in fuga la trentenne. La giovane aveva dato appuntamento all’esterno della banca all’anziana ma quando questa è uscita con i vigili di lei non c’era più traccia.

04052013

1 commento

  1. Scioccante, mi sono immedesimata nell’arzilla nonnina.
    Non c’è prprio rispetto per la veneranda età.

Comments are closed.