SARONNO – Accusato di omissione soccorso, un giovane di Tradate è stato condannato ad un anno e tre mesi di reclusione dal giudice monocratico del tribunale di Saronno, Piera Bossi.

saronno tribunale interno

Al processo che si è tenuto al palazzo di giustizia di via Varese si è parlato di un episodio avvenuto qualche anno fa: a seguito di un tamponamento nei pressi dell‘incrocio fra via Varese e via Novara, il giovane aveva “tirato dritto” ma era stato rintracciato poco dopo in centro da una pattuglia dei carabinieri ed era stato denunciato. Ai militari aveva spiegato di essersi allontanato in quanto sprovvisto di assicurazione.

Il giudice ha anche disposto la sospensione della sua patente, per un anno e sei mesi.

140513