SARONNO – Due giorni con i volteggi e i salti dei ginnasti della Corrias: la nota associazione saronnese ha organizzato per questo fine settimana il proprio tradizionale saggio.

Trattandosi di un anno decisamente speciale, il sodalizio festeggia i 45 anni di attività, e visti i numerosi allievi la performance è stata divisa in due giornate. Il tema di quella di esordio è stato il jukebox con la proposta di una selezione di canzoni che hanno accompagnato le performance dei ginnasti dai piccoli dell’asilo fino agli atleti più grandi. Decisamente numeroso il pubblico che ha gremito tutti gli spalti del Paladozio.

Ecco alcune immagini degli atleti

E alcuni momenti del saggio

3 Commenti

  1. UNA GRANDE STORIA DELLA NOSTRA CITTA’ DI SARONNO. LO SPORT CITTADINO DEVE ESSERE FIERO DI AVERE UN VALORE IMPORTANTE DELLA GINNASTICA CHE CONTA!

  2. mi associo al caro amico Mario Busnelli per esprimere le mie più vive soddisfazioni per lo “sport” che i giovani saronnesi riescono ad esprimere anche con queste difficoltà economiche che la l’amministrazione Comunale, impegnate in altre “mission”, non vuol aiutare a superare con congrui contributi per le Associazioni sportive
    “mens sana in corpore sano” ha forse di antico sapore che nessuno sposa più: però queste immagini sono evidenti …motto sempre più attuale!!!

  3. senza scomodare il latino,il centro di educazione fisica Corrias ha la le capacità di esistere senza l’aiuto dell’amministrazione pubblica.Qualcuno come al solito si lamenterebbe per i soldi spesi,quindi meglio autogestire gli eventi,l’organizzazione funziona meglio quando si è solidali,quando tutti sono responsabili del bene comune.Ringrazio tutti per il successo della manifestazione,il saggio è il riassunto di un anno di attività che abbraccia i 45 anni di esistenza.Dentro ci sono tutte le persone che fanno vivere la Corrias,nessuno escluso,tutti protagonisti e pronti per l’anno prossimo.un saluto speciale al signor Pizzi.

Comments are closed.