CARONNO PERTUSELLA – Poco prima di mettersi a tavola per il pranzo di Santo Stefano hanno visto il fumo e sentito l’odore acre di plastica bruciata  e così si sono accorti dell’incendio in corso nella loro taverna. E’ stato una giornata di festa decisamente movimentata per una famiglia caronnese residente in via Carducci a poche centinaia di metri dal centro storico.

Poco dopo l’una, per motivi accidentali, dal caminetto accesso in taverna sono “uscite” alcune scintille che, cadute su materiale infiammabile, hanno dato il via ad un vero e proprio incendio. I padroni di casa se ne sono subito accorti ed hanno dato l’allarme. Sul posto sono accorsi i pompieri del distaccamento di Saronno seguiti da una squadra di Desio. I vigili del fuoco hanno domato le fiamme  dopo aver bloccato il traffico lungo l’arteria e far fatto uscire tutti i residenti.

Le fiamme sono state domate in poco meno di trenta minuti: gli abitanti, alcuni dei quali usciti in ciabatte, hanno potuto tornare a casa in tempo per gustarsi il pranzo. I danni nello scantinato sono limitati ad alcuni arredi e alle pareti annerite.

26122013

1 commento

Comments are closed.