SARONNO – E’ prevista questo pomeriggio l’autopsia di Angelo Alberti, l’86enne ex presidente e fondatore del Gruppo amatori podismo di Saronno, ucciso martedì sera dal figlio Luca durante una lite nel loro appartamento di piazza Santuario.

25032014 omicidio davanti al Santuario (4)

La salma di Angelo era stata durante la notte fra martedì e mercoledì trasferita nella camera mortuaria dell’ospedale di Busto Arsizio: non ci sono particolari dubbi sulle cause del decesso, dovuto a dissanguamento: la coltella che il figlio 45enne gli ha inflitto durante una delle frequenti liti gli ha reciso una arteria all’altezza della scapola destra. Un solo colpo, mortale. L’esame autoptico avrà comunque notevole rilevanza: il figlio, dal carcere bustocco, giura che non era sua intenzione fare davvero del male al genitore, il medico legale cercherà ora di stabilire una eventuale “compatibilità” fra le ricostruzione del figlio e la realtà dei fatti.

Già in serata potrebbe arrivare il nulla osta della magistratura allo svolgimento delle esequie, la cui data è ancora da definire.

270314