Gdf Guardia di Finanza estateSARONNO – Nella notte tra sabato e domenica, lungo via Novara, durante un servizio di pattugliamento e controllo del territorio per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, una pattuglia di finanzieri della Tenenza di Saronno ha notato uno straniero appoggiato ad un muro che stava osservando la zona e gesticolava con altri due uomini all’interno di una Smart.

Il chiaro atteggiamento da “palo” ha insospettito i militari che si sono avvicinati per un controllo. Non appena si sono accorti dei finanzieri i tre si sono dati ad una fuga precipitosa in diverse direzioni.

Uno degli uomini è stato raggiunto e bloccato dai militari, che hanno notato ad un primo esame che all’interno della Smart (ovviamente priva di chiavi) si trovavano vari arnesi da scasso, come ad esempio cacciaviti, con i quali i ladri avevano ormai del tutto asportato il sistema audio e di navigazione della vettura (di discreto valore commerciale).
Il fermato, di 25 anni e di origine marocchina, legalmente presente nel territorio dello Stato, ma con precedenti per ricettazione, è stato arrestato per il reato di cui furto, con le aggravanti di aver commesso il fatto avvalendosi di violenza sulle cose ed in
associazione con almeno altre due persone.

Il venticinquenne, condotto alla casa circondariale di Busto Arsizio, sarà processato per direttissima.

28042014

8 Commenti

    • …dopo essere stato prelevato a spese nostre al limite delle acque internazionali con l’operazione mare nostrum, rifocillato, ripulito, adeguatamente incoraggiato a restare, mantenuto con 30 euro al giorno, integrato (Mah! …parola grossa questa!), ospitato sicuramente e …. destinato a delinquere…. poi mantenuto in carcere a spese degli italiani (se mai ci resterà un giorno solo!), …quindi sempre destinato a delinquere…..

      • Aggiungo che dopo tutto quello che si è fatto , pagato e il delinquente extra finisce in carcere , c’è pure il seguito che il partito radicael con PANNELLA , IL presidente della REPUBBLICA protestano perchè le condizioni dei nostri carceri non sono troppo comode e c’è troppo affollamento invocando ancora ammnistie e scarcerazioni !!!!!!!!!! e per finire in bellezza la nostra Europa , che nulla spende per il problema immigrazione , soccorsi , centri di accoglienza etcc.. minaccia pure sanzioni perchè le nostre carceri non sono troppo adeguate ad ospitare i delinquenti !!!!!!!!!!!!!!!!
        questa suona davvero come una delle più grandi prese in giro per gli ITALIANI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  1. Dove scontare la pena a casa sua!!!! Basta mantenere gente del genere che viene in Italia solo per delinquere!!!

  2. faccio presente quanto segue: vigilia di Pasqua, ore 19:00, piazza Libertà davanti al billa. Persone totalmente ubriache, italiani e stranieri, di cui uno urina in una pianta davanti oviesse in presenza di donne e qualche bimbo che ahimè ha voluto fare due passi.
    E’ la seconda volta che esco con la famiglia una vigilia di festa a Saronno ed ho capito che è meglio starsene a casa.
    Ad ogni modo: carabinieri, polizia e vigili: nessuno.
    Passa un vigile in macchina e dico a mia moglie: vedrai come va via. detto fatto…svolta così non vede nulla.
    Ma telecamere? presidi? in pieno centro a Saronno…
    Che vergonga!

    • .. ma siamo a Saronno, cosa ti aspettavi?! …stai “sereno”, c’è la Valeria in bicicletta che dice che è tutto a posto, tutto tranquillo, tutto va bene! …a che servono, Vigili, telecamere, presidi, ..se lei dice che è tutto a posto!
      Non ti abbattere però, caro amico, il 2015 si va finalmente alle urne: …pensa bene chi votare! 🙂

Comments are closed.