volantino stabile occupato via caduti liberazione+SARONNO – La saracinesca è stata alzata, il generatore ha illuminato gli spazi e i ragazzi si sono seduti per terra e sul marciapiede davanti a, quella che era un’attività commerciale di via Caduti Liberazione “facendo vivere uno spazio inutilizzato” da decenni.

Anche domenica sera, in concomitanza con la finale dei mondiali, i predoni della notte nera sono tornati nello stabile fatiscente occupato nella notte bianca. Sono arrivati alla chetichella intorno alle 17 e alzata la saracinesca si sono ben presto ritrovati tutti lì arrivando a piedi o in bici. In serata si è tenuta la presentazione con gli autori del libro 20ZLN.

Nonostante a fine serata i ragazzi, proprio come fatto durante la notte bianca, abbiano tirato già la saracinesca e abbiano lasciato lo stabile l’occupazione continua come annunciano sui social network.

“Domani (oggi ndr 14 luglio) sera assemblea nel nuovo spazio occupato in via caduti della Liberazione 17 a Saronno.  Discuteremo dei progetti con cui vogliamo ridare vita ad uno dei tanti spazi abbandonati di Saronno, siete tutti invitati a partecipare e a portare idee e proposte. Libreria autogestita? Spazio di consultazione? Spazio per dibattiti, incontri, cene, cineforum? Altro ancora? Ci troviamo lì alle 21.”

(foto il volantino diffuso su Fb)

14072014

10 Commenti

    • Proposte interessanti ; ci sono sempre spazi aperti nelle vostre case … nel rispetto della proprietà altrui .

  1. Bravi ragazzi!
    Un pò di vita e di cultura in questa città.

  2. Quindi se ho capito bene questi signori occupano uno stabile di proprietà altrui e poi fanno una riunione alla luce del sole per decidere cosa farne??
    Forse ho capito cosa fanno: un film comico e direi che fa anche molto ridere 🙂

  3. A me fa più ridere, anzi, mi fa piangere, il fatto che,guarda caso, i propritari degli stabili abbandonati da 100 anni escano dalla tomba al momento che i ragazzi vi entrano.
    Lasciare che tutto marcisca,in attesa di speculazioni, va bene,vero?
    Sono convinto che occupano spazi non loro, su questo non ci piove,ma lascaire che tutto crolli,che arrivi il momento giusto per vendere farci dei soldi, è quantomeno immorale.
    Tanto, si sa, poi arriva la celere, spacca qualche testa a caso e tutti contenti.
    Do you remember 25 Aprile?

Comments are closed.