SARONNO – Tutto è pronto per la demolizione dell’ex distaccamento dei pompieri di via Tommaseo: domani, martedì alle 22 alle 8,30 inizieranno le opere di demolizione che dureranno una settimana.

Sarà una mattinata movimentata per la città degli amaretti: alle 6,30 un maxi bilico porterà a Saronno il mezzo che si occuperà della distruzione dello stabile che risale agli anni Trenta ma che non possiede requisiti tali da rendere “protetto” dalla Soprintendenza che di fatto da dato, già da anni, il nullaosta all’operazione.

I mezzi si posizioneranno nel parcheggio davanti al corpo principale: la zona è già transennata da una settimana visto che il cantiere è stato aperto il 14 luglio per iniziare a rimuovere l’amianto dal tetto. Alle 8 arriveranno gli agenti di polizia locale che realizzeranno un ultimo sopralluogo per controllare che tutta la struttura sia deserta. Terminati gli accertamenti di rito si darà il via ai lavori che dovrebbero iniziare dalle due campate più esterne, la zona della rimessa dove i vigili del fuoco tenevano l’autopompa.

“L’intervento – precisano dal Comune – sarà molto rumoroso e solleverà molta polvere abbiamo previsto precauzioni ad hoc e un aiuto potrebbe arrivare anche dal meteo visto che è prevista pioggia”.

IlSaronno seguirà con una diretta l’intero intervento con una cronaca minuto per minuto a partire dalle 7.

21072014