GilliSARONNO – L’ex sindaco Pierluigi Gilli ora capogruppo di Unione italiana risponde alle critiche mosse dall’assessore delle Culture Cecilia Cavaterra che l’ha criticato la sua assenza al consiglio comunale aperto con cui l’Amministrazione ha conferito la cittadinanza italiana simbolica un provvedimento fortemente criticato dal precedessore del primo cittadino Porro.

“Una nota, quella dell’Assessora Cavaterra, commovente (alla libro “Cuore”) ed arrogante allo stesso tempo; non sta a lei indicare che cosa sia “peccato”; è ancora lecito non condividere scelte che si considerano pure illusioni. Neppure il richiamo all’entusiasmo dei bambini è convincente; anzi, è un richiamo strumentale e troppo comodo, per giustificare sé stessi. Ci mancherebbe altro che i bambini, convocati ad una “festa” voluta da adulti non si siano divertiti; alla loro età, è normale. Basta creare a bella posta il “clima”, l’ “ambiente” e si registra il successo… Nessun commento, invece,sulle riflessioni contrarie; non bisogna rovinare la festa… Mi dispiace, ma con le illusioni non si combina nulla, si alimentano solo false speranze. Per fortuna, fino a prova contraria, come dice il codice civile, la buona fede è presunta. Non vado alla ricerca di prove contrarie, non ne vale la pena. Ognuno difenda le proprie opinioni, senza farsi scudo di altri”.

23112014

12 Commenti

  1. Che trsitezza queste azioni
    Per crear delle illusioni
    Agli islamici bambini
    Già nemici, come sembra
    Per il velo già coperti,
    Delle nostre tradizioni.
    Quando Gilli in altra era
    Governava rettamente
    Di Saronni i cittadini
    Difendeva strenuamente
    Ora soffre il Saronnese
    Cosa importa a questa gente?
    Solo seguono l’idea
    Del disordine totale
    Viva Telos a la moschea
    Muoian pure i cittadini
    E le nostre tradizioni.

    • …scusa se intervengo, manca solo il titolo: che ne dici di “Illusioni” … ti piace? 🙂

  2. certo che impressione la eccessiva autostima di gilli. come se non ci ricordasse del suo secondo periodo di sindaco

    • certo che confondere l’autostima con l’art. 21 della Costituzione (libertà di pensiero) è allarmante… Si dovrebbe dunque stare zitti ed accodarsi al pensiero assessorile, anche quando si è all’opposizione… Mah!

  3. Ma Gilli quindi si allea con Enzo Volontè a Saronno? Librandi / Comi / Volontè / Gilli ???? Mmmmmmm

    • Ma che c’entra? Mi sono espresso su un preciso evento, che non ho condiviso, mica ho parlato di alleanze o di elezioni!

  4. Purtroppo si rinnova anche qui il “vizietto” di mettere davanti ad ogni cosa i bambini…..

  5. la Premiata ( 30 km/h ) Giunta Porro non ce la fa proprio con gli impegni a cui è deputata, come amministrare una città, quindi ripiega su vuote velleità missionarie distribuendo patacche come la cittadinanza onoraria – nulla di nuovo perchè la Premiata ( 30 km/h ) Giunta Porro emanazione del PD saronnese è inesauribile fonte di Promesse e Delusioni !

  6. Avrà anche fatto un secondo mandato non proprio “ideale” e lui non è quello che si può definire un simpaticone,ma di cose ne sono state fatte sotto la sua guida, questo è innegabile. Cosa possiamo dire di questa amministrazione? Che regala le coccardine e…rallenta il traffico? Erano capaci di parlare e di chiedere chiarimenti solo quando erano all’opposizione, adesso…silenzio assoluto sulle cose che fanno o non fanno. Dov’è la trasparenza sbandierata pre-elettorale? Mi sento di dire che si stava meglio..quando si stava peggio, o si credeva che fosse il peggio!

Comments are closed.