stazione treno saronno malpensa express pendolari (2)SARONNO – Stop al controllo dei biglietti dei viaggiatori dopo le 19: questa la decisione presa dai sindacati dei ferrovieri di Trenord, dopo che un capotreno è stata aggredito e gravemente ferito a colpi di machete sul convoglio proveniente da Expo. C’è stato un incontro fra i responsabili di Trenord e le organizzazioni sindacali, che da tempo chiedono che sia aumentata la sicurezza sui treni e nelle stazioni, al pari di alcuni sindaci con in prima linea quello di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo.

I sindacati come forma di protesta hanno dunque deciso che non saranno più effettuati controlli sui biglietti (proprio la richiesta del biglietto era stato l’elemento che aveva generato la selvaggia aggressione al capotreno) dalle 19 e sino al mattino, sino a quando non sarà risolto il problema-sicurezza.

In base ai dati della stessa Trenord, da inizio 2015 si sono già registrate 44 aggressioni, più o meno gravi, agli addetti di Trenord; fra le linee più a rischio c’è la Saronno-Seregno.

(foto archivio)

13062015

27 Commenti

  1. Però se qualcuno chiede l’esercito a presidiare i treni è un razzista – fascista ecc. ecc. ecc.
    Ora in pratica dalle 19 alle 7 chiunque potrà viaggiare gratis (quindi figuratevi quanta brutta gente salirà sui treni) e i viaggiatori “onesti” rischieranno di venire aggrediti e derubati senza che ci sia la minima figura di controllo sui treni !

  2. Siamo in mano alla delinquenza… Facciamo qualcosa noi cittadini, non aspettiamo le istituzioni che sono impotenti.

  3. E bravi sindacati… In questo modo hanno vinto i delinquenti, ci sarebbero altre soluzioni tipo selezionare del perdonale addestrandolo alla difesa (armata) per difendersi e difendere i passeggeri.

    • Non puoi addestrare un controllore ad usare le armi.
      Tuttavia, puoi fare salire sul treno personale armato (come guardie giurate o personale delle FdO, o nel caso dell’esercito) per fare rispettare l’ordine.
      Cmq qualcosa va fatto NECESSARIAMENTE perchè se non c’è controllo tra le 19 alle 7 la situazione, già grave, degenererà inevitabilmente !

  4. e bhe’ se una persona normale lo deve prendere dopo le sette chissa’ quanta bella gente trova dentro!… siete pazzi dovete per forza su ogni treno mettere guardie armate! armate ! stiamo facendo ridere il mondo siamo sottomessi da dei disperati

  5. bhe’ senza controllo i treni diverrebbero luogo di ogni tipo di delinquenza(spaccio prostituzione anche bivacco di clandestini!) e la gente poi che li prende la mattina per andare a lavorare che schifo! POVERA Italia … mi farebbe rabbrividire posare il mio fondoschiena su quei sedili altro che rilancio con expo !!

  6. Io sto con i ferrovieri. …lo stato deve dotare guardie armate e in caso di bisogno devono SPARARE!!!! Invece in qs disastrato paese, x nn dire altro, che entra nei guai è la legge

  7. Non faccio fra balordi Italiani o stranieri, per me vanno puniti tutti indistintamente con reazione pari e proporzionata all’offesa. Fra poco se non iniziamo a fare qualcosa ci scappera il morto. Ma nelle stazioni perché non si mettono le bariere con obliteratrici come nelle stazioni della Metro??? Ci vuole tanto TreNord?

    • l’idea è buona, ma di per sè non sufficiente: primo se nessuno controlla quelle barriere possono venire facilmente saltate, secondo balordi e compagnia possono comunque entrare anche col biglietto (anche se ovviamente ne diminuiresti significativamente il numero)

  8. Ma a quanto so ci sono centinaia di carabinieri nei battaglioni che servono a fare servizio pubblico perché non farli lavorare presidiando stazioni e treni. Sono li tutto il giorno in branda ad aspettare la manifestazione di turno o la partita.

  9. Tutta colpa di Renzi e del PD che ha aperto l’Italia a tutta la delinqueza straniera ( non bastava quella Italiana ) ed ora è inacapace di controllare la sicurezza degli Italiani , continua a chiedere tasse agl Italiani e continua a far arrivare stranieri dove di posto non ce nè e l’Europa gli chiude le porte in faccia lasciando gli Italiani nella melma . è ora di buttare a mare lui e gli stranieri che ha fatto arrivare .

  10. pensavo di commentare la notizia, ma chi mi ha preceduto ha già scritto il mio pensiero.

  11. Decisione geniale e di buon senso! Così non ci sarà più nessun capotreno a rischiare colpi di machete ma centinaia di pendolari. A questo punto è lecito boicottare Trenord e rifiutarsi di pagare i biglietti

    • Ragazzi… i capotreno sono disarmati, non possono affrontare gente armata (anche se solo con armi bianche, perchè il machete di fatto lo è).
      Quindi sta a noi cittadini ed utenti farci sentire e chiedere che venga fatta rispettare la legge anche con le maniere forti. Come ?
      Per prima cosa domani quando andremo a votare !
      Diamo un segnale forte a chi ci governa !

  12. Il problema è che le forze dell’ordine non possono fare nulla,rischiano l’accusa di tortura. Questi di galera escono dopo 1 giorno. La legge e lo stato non ci tutela! Facciamoci giustizia da soli. Questa gente siamo noi che dobbiamo farla morire di paura e farla scappare…altrimenti sarà la nostra fine.

  13. Non è un po’ troppo pubblicare 3 articoli “contro” gli stranieri, questo e
    https://ilsaronno.it/2015/06/13/paura-trenord-tagliati-gli-organici-di-polizia-come-avere-piu-sicurezza-si-chiede-baldini/
    https://ilsaronno.it/2015/06/13/paura-trenord-esercito-nelle-stazioni-e-sui-convogli/
    su 6 in totale nel gg 13 giugno, che dovrebbe essere di silenzio elettorale? Purtroppo sembra voluto.

    E la riunione sull’acqua? Appurato che si DEVE fare la bonifica e che ci sono cancerogeni nel pozzo della Pizzigoni, nemmeno un articoletto col resoconto?

    • Per il pozzo di via Parini un RIS contro spero lo dara’ il sindaco eletto e se no lo fa gi rompo le scatole all in finire coinvolgendo l arpa se ancora sulla ambito

    • Concordo con lei! Da anni si sa che alla Pizzigoni ( faccio notare Pizzigoni perche’ i bambini bevono dai rubinetti l’acqua) c’e’ il problema della Trielina.
      5 anni fa avevano distribuito bottigliette d’acqua per tutelare i bambini.
      Se vi ricordate il ns Sindaco doveva occuparsi di questo….si solo in campagna elettorale.
      Mi auguro che il futuro sindaco prenda a cuore questa situazione e la sicurezza dei cittadini.

  14. sono un ex emigrante italiano……ma ciò che sta accadendo al nostro bel paese è una vergogna non è un paese è una comunità tribale senza una adeguata conoscenza dei diritti e doveri gli uomini che in venti anni abbiamo votato non ci rappresentano e non ci salvaguardano dai mali affari….siamo solo a far numero nel mercato europeo noi paghiamo le TASSE che dovrebbero garantire a far rispettare i nostri diritti e salvaguardarci…….. lo STATO è assente!
    dov’è finita la bella Italia dei valori -perché non facciamo un bel referendum per venderci a qualche Stato più di diritto ?

  15. Sono però un poco perplesso sulla bella Italia dei valori…
    Oggi ero sul treno S9 e posso dirvi che almeno una ventina di italianissimi giovani italiani scappavano da una carrozza all’altra per evitare di essere beccati dalla Polizia ferroviaria e dal controllore in servizio tra Saronno e Seregno….

  16. Qualcuno dice di mettere i tornelli, qualcun’altro dice di mettere le guardie giurate, c’è chi vuole addestrare il personale…
    Il mio suggerimento è semplicissimo, e non andrebbe applicato soltanto per i treni…andate nella tanto odiata Germania, o nella vicina Vienna e copiate pari pari da chi è più bravo di noi a gestire il proprio territorio.

  17. Io l’idea ce l’avrei ….facciamo salire tutti i politici !!! Viaggio serale gratis per tutti ma senza scorta neh ??? ….. magari qualcosa cambierà

  18. fortunatamente per lavoro uso poco il treno, e quando lo faccio sono in orari diurni. Ma se mi dovessi mettere nei panni di una ragazza che lavora a Milano e prende il treno alla sera x tornare a casa io avrei una paura del diavolo.
    Non controllare più i biglietti dopo una certa ora significa che useranno il treno cani e porci gratuitamente e ciò significa che poi i costi aumenteranno per chi usa il treno nelle fasce diurne e non può “sottrarsi” al controllo. Al di la del discorso sicurezza che è importantissimo, non è giusto sotto il profilo economico.
    E’ una BOIATA fatta proprio all’italiana.
    Trenord sei caduta veramente in basso (e già non eri in alto)
    Attualmente andare e tornare da Cadorna – Saronno ci vogliono 5.60 euro, ci scommetto quello che volete che tra non molto aumenterà ancora il biglietto perchè la società ha deciso di far viaggiare gratis cani e porci dopo le 7……VERGOGNATEVI!!!

  19. certo le forze dell ordine non posssono fare nulle, i sindaci noon possono fare nulle, i cittadini non possono fare nulla,tutti non possiamo fare nulla…. e allora? non si fa nulla! tra quanche anno rimpiangeremo di non aver fatto nulla e sarà troppo tardi!. Bene e allora? oggi tutti allo stadio e a vedere cosa c’è in tv perchè piove e non si puo fare nulla…..
    Grazie a chi ci ha fatto credere che non si può fare nulla.

  20. Il problema è, al solito, chi commette crimini e, al solito, i razzisti se la prendono con tutti gli immigrati (anche quelli che non c’entrano, e sono tanti, io li vedo come genitori dei compagni di classe delle mie figlie) e solo con gli immigrati…(e non con altri criminali autoctoni)

    Ed i crimini commessi dai non immigrati come si risolvono? Mandando indietro, “con i barconi” come leggo qui tra i commenti peggiori, tutti? e così saronno si spopolerà e non avrà più attività economiche (nessuno, tranne i razzisti rimasti, che compra nei negozi, nessuno, tranne i razzisti rimasti, che affitta / compra case ed il mercato immobiliare va a picco etc etc…)

Comments are closed.