robur-gorla maggiore 30082015 (3)SARONNO – Nessun dramma in casa Saronno Robur per la seconda sconfitta consecutiva in Coppa Lombardia: dopo la gara equilibrata ma terminata 1-0 per gli avversari contro l’Universal Solaro, domenica anche la sconfitta interna, più netta, contro il Gorla Maggiore:”Io risultato non mi importa niente – chiarisce l’allenatore dei biancazzurri, Antonio Leo – Questi primissimi appuntamenti stagionali sono per noi dei momenti di test, siamo un gruppo nuovissimo e siamo alla ricerca del giusto affiatamento”.

Da parte di Mirko Colombo, allenatore del Gorla Maggiore, dopo il 5-2 inflitto alla Robur, piedi ben saldi a terra:”Abbiamo sfruttato la nostra maggiore esperienza, quella di un gruppo che gioca assieme da tempo. Ma non ci montiamo la testa, anche per noi la Coppa è occasione di una serie di test. Per quanto ci rigurda i problemi maggiori sono quelli delle strutture, a Gorla: per una questione logistica, di spazi e di tempi ci possiamo allenare soltanto due volte la settimana. Siamo una squadra competitiva ma sappiamo benissimo che bisognerà lottare”.

 

31082015

1 commento

  1. Sarà che il risultato non conta, però si parla di Coppa Lombardia: se non è importante, perchè la Robur ha partecipato?
    Siamo coerenti e non andiamo a cercare scuse…..

Comments are closed.