CERIANO LAGHETTO – Riprenderà a breve l’attività della “banda di Ceriano Laghetto“, rilanciata la scorsa primavera con una prima, seppur contenuta, esibizione in piazza. Il Corpo musicale Santa Cecilia di Ceriano, presente e attivo in paese fino ai primi anni Sessanta, è stato rilanciato per idea del già assessore comunale, maestro Arnaldo “Ciato” Piuri, con l’obiettivo di ridare alla comunità cerianese, ed in particolare alle nuove generazioni, la possibilità di avvicinarsi alla musica e per ricostruire un senso civico di partecipazione alle celebrazioni civili del 4 novembre e del 25 aprile.

consegna strumento banda

La sua gestione è stata affidata all’associazione “La città sonora” e costituita una nuova sede al centro civico Brollo, la nuova compagine musicale si avvale anche di un suo comitato promotore composto da stimati cerianesi che hanno a cuore il territorio e la sua tradizione. In quest’ottica l’associazione “La città sonora”, che organizza i corsi civici musicali per conto del Comune di Ceriano Laghetto, vuole mantenere le sue radici e proporre in chiave completamente nuova e moderna un percorso musicale che guardi alla novità e ai generi cosiddetti “moderni” per essere alternativi ai repertori tradizionali. L’associazione, sia con il suo sito www.lacittasonora.it e attraverso i contatti dell’Amministrazione comunale, invita la cittadinanza a conoscerci ed a partecipare alla campagna di assegnazione per gli strumenti acquistati dal Comune di Ceriano Laghetto che saranno messi a disposizione di giovani che intendono avvicinarsi all’affascinante mondo della musica d’insieme.

“Con la ripresa delle scuole – commenta l’assessore comunale alla Cultura, Emanuela Gelmini – lanceremo una campagna mirata di coinvolgimento, allo scopo di avvicinare soprattutto i più giovani all’esperienza della banda cittadina”. Per maggiori informazioni è possibile recarsi in biblioteca tutti i mercoledì di settembre dalle 16.30 alle 19.

02092015