2015-07-10 luca petroneSARONNO – Due partite e due sconfitte per il rinato Fbc Saronno in Coppa Italia, e conseguente eliminazione. Ma l’allenatore dei biancocelesti, Luca Petrone, non si fa demoralizzare, tutt’altro.

“Certe difficoltà all’inizio le avevamo anche messe in conto – dice alla fine della gara del mercoledì sera con lo Scanzorosciate – e sapevamo benissimo che in Coppa sarebbe stata dura. Basta guardare le distinte, e la nostra linea verde appare evidente, e contro squadre come Rezzato ed ora quella bergamasca, senz’altro più esperte di noi”.

Ma sarà questo il volto del Saronno anche in campionato?”Non esattamente – anticipa Petrone – La società non ha mai fatto mistero di essere sul mercato e d’altra parte sappiamo di avere ancora un po’ di tempo e non vogliamo fare scelte affrettate delle quali poi potremmo pentirci ma scelte ponderate e riflessive, per portare in biancoceleste chi ci serve davvero”. Si parla di un giocatore per reparto: per quanto riguarda un difensore d’esperienza si sarebbe ormai sulla strada giusta, e forse anche per un ruolo da “regista” in mezzo al campo. Ma a fare la differenza potrebbe essere un centravanti, si cerca qualcuno che davvero possa costituire una garanzia e consentire ad un gruppo globalmente giovane l’atteso salto di qualità anche in termini di potenziale offensivo. Ma in questo caso l’attesa potrebbe protrarsi anche dopo l’inizio della stagione e dunque della trasferta della prima giornata, domenica prossima a Vittuone.

03092015

5 Commenti

  1. Bah!!! Ancora alla ricerca di giocatori e chissà quanti e per quali motivi ne avranno “scartati”….misteri della fede

    • Saronnese ti do ragione, in fase di preparazione avevo visto dei bei giocatori che ora,probabilmente per questioni di budget, non ci sono più…

  2. perchè bah!!! la squadra è completamente nuova, e deve essere costruita tassello per tassello. Non per fare paragoni altisonanti ma basta vedere a alti livelli la juve che cambia tre pedine essenziali e fa fatica, nel caso molto più modesto e piccolo dell’FBC i giocatori nuovi in campo sono tutti, quindi è normale un po di rodaggio, Poi ovvio Saronno non è come il Varese, che sebbene giochi nello stesso campionato quest’anno potrà contare su una città e risorse di ben altre proporzioni, vedasi lo stesso comune di Varese come si è mosso per dare continuità alla squadra, e farà una squadra di altra categoria …….. a me la mossa a questo punto della stagione sembra giusta, aspettare che qualche giocatore di categoria o anche di categorie superiori, non riesca a trovare un contratto e provare a portarlo a Saronno….. che ne pensate ???

  3. A parte che lo Scanzorosciate ha una formazione bella giovane, ma poi…a questo punto della stagione, sono rimasti sul mercato solo gli svincolati…spero trovino qualche “occasione”

Comments are closed.