carabinieri notte piazza rinoscenza centro san cristoforoSARONNO – Un appello ai ladri affinchè restituiscano la loro misera refurtiva: è quello che arriva da una 75enne saronnese derubata, prima di Ferragosto, di un bastone da passeggio.

“Non è per il valore economico, per quello affettivo o per la lunga strada fino a casa che ho dovuto fare senza sostegno – spiega l’anziana – E’ il gesto che mi ha amareggiato: come si può rubare un bastone lasciato davanti al supermercato”.

Tutto è iniziato nel pomeriggio dello scorso 14 agosto: “Mi ero recata al supermercato e complice la confusione per la pioggia avevo lasciato il mio bastone all’esterno del punto vendita quando sono uscita non c’era più”.

Per l’anziana tornare a casa non è stato semplice: “Oltre alla mia età, che mi rende difficile muovermi, ho anche subito diverse operazioni ad anca e ginocchia. Fare tutta la strada del ritorno è stato semplice”.

La donna ha messo un annuncio nel supermercato: “Spero che sapendo quando dispiacere mi ha provocato il suo gesto il ladro torni sui suoi passi e mi restituisca il maltolto”.

(foto archivio)

05092015

3 Commenti

  1. Nella sua disarmante bontà d’animo la signora avendo vissuto in un epoca dove i valori avevano ancor un posto in questa società, non capisce in che mondo siamo piombati e con con che razza di “esseri spregevoli” abbiamo a che fare tutti i giorni.

    Ah se tornasse un certo personaggio d’inizio ‘900…

    • Se ci fosse stato “quel personaggio d’inizio ‘900” il bastone non sarebbe sparito. Sarebbe stato usato sulle nostre schiene.
      E di “personaggi di inizio ‘900” ne è pieno il mondo, per questo ci sono tante guerre.
      La soluzione non è riesumare “personaggi d’inizio ‘900” ma seppellirli tutti.

  2. In data 4 settembre ho visto al parco Salvo d’acquisto, in via Porta un bastone abbandonato.
    Magari il custode l’ha raccolto.

Comments are closed.