Green_shield_bug_(Palomena_prasina)_5th_instar_nymphCARONNO PERTUSELLA – Invasione di cimici, in zona non se n’erano mai viste così tante. Sarebbe tutta colpa del caldo anomalo che sta caratterizzando questa parte di autunno. Ce ne sono tantissime ovunque e basta aprire le finestre per ritrovarsele in casa. C’è chi, ieri, togliendo le tende del salotto per lavarle si è ritrovato “coperto” di questo insetti che si erano nascosti fra i drappeggi, a centinaia hanno scelto per casa nei giorni scorsi il sottotetto della tribuna del centro sportivo di Caronno Pertusella; decine si sono rintanate alla partita del Saronno nel box stampa dello stadio di Cesate; alla vicina Uboldo. Questi solo alcuni degli episodi degli ultimi giorni. Entrato in casa o cercano riparo per ovvi motivi, quell di trovare luoghi dove la temperatura sia più alta delle medie serali e notturno mentre di giorno “riacquistano vita” grazie al caldo.

Cosa attendersi per il prossimo futuro? Appena la temperatura si abbasserà di qualche grado “spariranno” tutte, entrando finalmente nella fase di letargo. Al di là del fatto che se calpestate, rilasciano un odore fastidioso, non creano comunque particolari problemi anche se ci sono persone che ne hanno una sorta di “repulsione”.

(foto da Wikipedia, autore Charlesjsharp)

24102015

1 commento

Comments are closed.