08032015 madama butterfly teatro pasta ial laboratorio iannone (4)SARONNO – Spettacoli di fuochi d’artificio? Concerti ed eventi di piazza? Non a Saronno e circondario, dove il panorama degli appuntamenti pubblici per la notte più festaiola dell’anno, quella del 31 dicembre, non offre molti spunti.

Si “salvano” gli amanti dell’operetta: mantenendo fede ad una tradizione ormai consolidata e che conta molti estimatori, il teatro civico “Giuditta Pasta” di via I maggio a Saronno propone l’abituale serata, con “prolungamento” sin dopo alla mezzanotte per il tradizionale brindisi: ad andare in scena stavolta sarà “Il paese dei campanelli”, operetta in due atti di Virgilio Ranzato e Carlo Lombardo con il corpo di Ballo Novecento le coreografie di Salvatore Loritto, l’orchestra “Cantieri d’Arte” diretta da Claudia Catellani, la regia di Alessandro Brachetti le scene e i costumi di Artescenica Reggio Emilia.

Anche ad Uboldo per San Silvestro si va a teatro: al San Pio di piazza Conciliazione c’è la commedia dialettale: I volontari della sala hanno preparato un momento di divertimento giovedì 31 dicembre dalle 22 con il teatro brillante della compagnia “Ridi per caso” che porta in scena la commedia “E io ti assolvo”.

Per il resto, cenoni in ristoranti e soprattutto in ambito privato, che riuniranno tanti saronnesi pronti al fatidico brindisi.

31122015

1 commento

  1. Saronno anche in questa occasione NON PERVENUTA! Chissa dove è stato invitata l’assessore al commercio per il cenone di fine anno. Banfi ……Buon 2016?

Comments are closed.