SARONNO – Tra i temi più discussi su IlSaronno negli ultimi mesi c’è stata la proposta, su cui è all’opera l’Amministrazione comunale, di riaprire il centro storico al traffico veicolare.

polizia locale centro (3)

La proposta del sindaco Alessandro Fagioli, già annunciata in campagna elettorale, è semplice: riaprire la zona di via De Gasperi così da recuperare parcheggi e animare una zona spesso deserta e degradata soprattutto in orario notturno. Mentre gli uffici comunali sono all’opera per studiare le soluzioni tecniche con cui attuare il progetto non sono mancate le critiche alla proposta. C’è chi come la lista civica [email protected] chiede una maggior partecipazione, coinvolgendo nella decisione anche commercianti, cittadini e residenti, e chi critica la scelta di riaprire una zona ormai da tempo completamente pedonalizzata e che contribuisce a rendere la zona a traffico limitato saronnese una delle più grandi della Lombardia.

Anche noi de ilSaronno abbiamo deciso, nel nostro piccolo, di dare un contributo realizzando questo sondaggio per chiedere ai saronnesi se sono favorevoli o contrari alla riapertura. Come per tutti gli altri sondaggi realizzati dalla nostra testata non ci sono criteri di scientificità. E’ solo un modo per stimolare un confronto ed un dibattito su un tema che, come spesso accade si presta a diverse letture ed opinioni.

Il sondaggio si è chiuso alla mezzanotte del 13 gennaio: al quesito, contrario o favorevole alla riapertura del centro alle auto, in 745 hanno risposto no, 147 i favorevoli.

09012016

73 Commenti

  1. una sciocchezza colossale…..riapre Piazza De Gasperi che mi pare già un parcheggio, così tutti gireranno a vuoto per trovare un posto: e da dove entrano e da dove escono? dalle sole due viuzze o vuole riaprire anche Corso Italia?? capisco che siano incapaci, ma spero non così tanto

  2. A Saronno non c’è l’isola pedonale! C’è una zona a traffico limitato, molto intelligente le indicazioni di accesso ed uscita obbligatorie.Purtroppo è talmente limitato che è sempre intasata di automezzi.

  3. Sinceramente non capisco come si possa pensare di rivitalizzare una zona semplicemente trasformandola in parcheggio, credo che si ottenga l’effetto opposto. Premesso che l’area in questione soffre di errori del passato, la prima cosa da fare è assicurare una presenza costante di forze dell’ordine in tutta l’area centrale con tolleranza zero nei confronti di qualsiasi violazione. Poi si devono coinvolgere associazioni, commercianti e cittadini per creare una serie di eventi costanti che portino le persone a vivere la piazza. Infine, una sorta di gruppo di cittadini che abbia un dialogo diretto con la polizia locale in modo da controllare e segnalare qualsiasi forma di degrado o violazione, ma sottolineo come sia fondamentale al giorno d’oggi avere un controllo costante del territorio, cosa che non abbiamo più.

    • Qui prodest ??

      Davvero non si capisce… Un carosello di auto in cerca di parcheggio in entrata e in uscita non gioverebbe ne ai commercianti ne ai cittadini . Le vere zone ricche di vita e di commercio sono aree pedonali

    • CONTRARIA – ma ormai non mi stupisco più di niente quanto a brutture schifezze e porcate, perciò per non avere delusioni non mi illudo chequesto sondaggio servirà a evitare questa ennesima porcata

    • Favorevole, in una città che sta commercialmente morendo è una scelta necessaria.Fare un giro in centro a Saronno costa un salasso in posteggio e se fai un po di acquisti ti devi portare i pacchi per chilometri, uno schifo

      • al massimo fare una convenzione con l’autosilo per i giorni di sabato e domenica, mettere un prezzo fisso per 2/3 ore con l’aiuto dell’amministrazione, ma farlo diventare un parcheggio per 10 auto, solitamente occupate da una sola persona sarebbe davvero stupido.
        Non credo partirà così l’economia

    • Contrario in modo assoluto, ma qualcuno si ricorda il caos in Corso Italia quando transitavano le auto, e la bellezza delle vie dove ci sono solo i pedoni. Non penso che i commercianti vendano di più col transito delle auto anzi avremo più polveri sottili.

    • Tutto è relativo: servono più parcheggi in centro perchè ci sono troppe abitazioni.
      Demoliamo qualche palazzo, piantiamo qualche pianta e vedrete che serviranno meno parcheggi 🙂

  4. Non è riaprendo alle auto che si anima un centro. Il centro è per i pedoni vedi Busto, Legnano. Varese, ecc.

  5. ..misura di cui non si sente affatto la necessità..per rivitalizzare la zona non basta farci passare le auto..basta chiedere ai negozianti se pensano che riaprendo corso italia alle auto migliorerebbe il loro giro d’affari..

  6. Ennesima proposta inutile.. dopo faticosi passi in avanti si dovrebbe tornare indietro di anni?
    Ma perchè certe amministrazioni non si preoccupano di amministrare correttamente i bilanci e basta…?

  7. E’ una proposta infantile ignorante in tutto il mondo le zone pedonali vengono allargate.Il degrado e’ dovuto alla scarsa illuminazione e al non contrasto degli spacciatori nordafricani che vi bivaccano come in stazione i negozi vuoti sono figli di una urbanistica errata e speculatrice.

  8. Leggo tutti contrari? Ma il fagiolo lo avete votato solo per la sicurezza?? (Inesistente tra l’altro) Ma il programma lo avete letto?

  9. Contraria, è già degradata adesso, figuriamoci con un viavai continuo di macchine. Inquinamento alle stelle.

  10. Gavorevole anche alla riapertura di corso italia via s cristofore e alla eliminazione totale dei parcheggi a pagamento. Favotevole all’obbligo di patentino per giudare tutti i veicoli, in particolare le biciclette che devono avere targa pagare bollo e assicurazione e fare la revisione come tutti gli altri veicoli del codice della strada.

  11. sì certo già non ci sono parcheggi a sufficienza per residenti e titolari di attività e gli altri dove parcheggerebbero????Sulla luna???

  12. Riaprire la piazza Garibaldi è solo l’inizio..a seguire ci sarà la riapertura dell’intera zona “pedonale”/ztl…un progetto sconclusionato e inutile messo in atto da una giunta incapace! Hanno fatto un prospetto sull’aumento dell’inquinamento nella zona che dovrebbe essere riaperta?hanno calcolato quanti posteggi si avrebbero realmente in aggiunta? Hanno calcolato i costi sociali, di manutenzione maggiorata etc? In una città e regione in cui si soffoca e si muore per lo smog ecco la soluzione: aumentare il traffico veicolare! Direi che non fa una piega…

    • Piazza Garibaldi?
      A Saronno c’è Via Garibaldi….
      Mi domando se questi commenti siano di saronnesi o di troll o di truppe cammellate.

  13. Si, anch’io favorevole a non liberalizzare il transito e i parcheggi auto!!! Chi li aveva promessi in campagna elettorale ha commesso un grosso errore, ora rimedi con soluzioni intelligenti: animazioni, mercatini, feste, arredo decente, e magari anche servizi pubblici, ecc.

  14. I parcheggi esistenti non bastano per i permessi erogati , di cosa stiamo parlando ? Dell’inquinamento dovuto alle auto in coda che non troveranno parcheggio?Se non entri in un negozio con l’auto ( perchè è di questo che si tratta)non si compera? Se invece parliamo di un parcheggio sotteraneo con accesso veicolare da più aree esterne con uscite pedonali dotate di ascensori in varie zone del centro EVVIVA ma ci sono gli spazi ? ci sono i soldi ?

  15. pazza idea, e non nel senso in cui cantava patty pravo ma proprio nel senso psichiatrico

  16. Ma l’amministrazione è davvero al lavoro su questo progetto? Abbiamo comunicati ufficiali, un abbozzo di progetto, qualcosa?

    Posto che non esiste nessuna correlazione tra passaggio o parcheggio di auto e aumento di vitalità e sicurezza. Anzi, le auto sono responsabili di morti e feriti a Saronno e, per la cronaca, non è nemmeno vero che gli spacciatori stazionino in piazza De Gasperi

    Stazionano davanti al Mulino Canti, dove per l’appunto si arriva in auto, da fuori. Forse riaprendo al traffico si sposterebbero lì.

  17. La prossima mossa sarà di rivitalizzare il parco del Lura trasformandolo in campo da moto cross.
    Ottimo!

    • Scherzi a parte, in un altro comune, alcuni candidati alle elezioni comunali di qualche anno fa da parte Lega Nord, avevano proposto una cosa molto simile (non era Parco del Lura)…

  18. Assolutamente CONTRARIO !!! In tutta Europa le ztl e le aree pedonali vengono ampliate o create e qui si vuol tornare indietro !!! già piazza De Gasperi soffre gravemente di speculazioni del recente passato ……..

  19. Certo che è proprio tipico italiano dare giudizi a prescindere senza nemmeno essere a conoscenza del reale progetto, giusto o sbagliato che sia.Tutti professori, pronti a riempirsi la bocca di sentenze. W l’Italia!

  20. É scritto chiaro e tondo nel loro programma elettorale. Ma qualcuno l’ha letto prima di votarli?
    Io spero che tutte le belle idee scritte là dentro vengano realizzate, una per una, cosi che sis da lezione ai saronnesi per il futuro

  21. Abito da anni in piazza de Gasperi. Spacciatori e ubriachi immigrati a tutte le ore negozi vuoti e scarsa illuminazione. Forze dell ordine che fanno lo struscio solo su corso Italia questi i veri problemi da risolvere

  22. d’accordissimo per la riapertura di tutto il centro alle auto, rivitalizziamo anche con questa scelta una città morente.. e non più sicura da almeno un lustro, se devo andare in un ristorante in centro voglio andarci in macchina non mi fido a passare per le strade del centro di sera

    • Scommetto che entrebbe nel ristorante in auto se fosse possibile 🙂 Scherzi a parte, esiste il Mac Drive 😉
      Non cambierebbe nulla dal punto di vista parcheggi, sarebbe comunque costretto a cercare un posto dove già ora lo cerca, quando a che pro riaprire alle auto una delle zone comunque più belle di Saronno. La pedonalizzazione o comunque la creazione di ZTL ha sempre dimostrato un effetto positivo in tutte le città in cui viene fatta e anzi, sono sempre più le città che adottano questo sistema, del resto è l’unica possibilità per migliorare i centri, soprattutto quelli storici e ricchi di attività. Il resto sta ai cittadini nel frequentarli e alle forze dell’ordine nel pattugliare con costanza e applicare tolleranza zero.

      • Stesso discorso sentito per i 30 kmh… risultato pessimo. Forse anche per la ztl vale stesso sinistro criterio.

        • Per i 30 km/h direi che il risultato è stato buono, con meno incidenti nelle fascie protette. Non capisco ancora dove sia il problema deil limite a 30 km/h nelle zone più centrali o nelle vie residenziali. Altri comuni intorno a noi lo hanno da almeno quindici anni e non ho mai sentito nessuno lamentarsi, anzi sono stati proprio i cittadini che abitano in quelle vie a chiedere limiti stringenti. Dove sta il problema del 30 km/H a Saronno? A parte una direttrice principale, il limite è tutto in zone centrali e residenziali, quindi?

  23. Pregasi , andare a Legnano, osservare bene il lavoro fatto, poi copiarlo alla grande. Ma Saronno deve anche uscire dal paese bigotto che è, i commercianti si devono svegliare, un centro buio, sempre tutto chiuso, nulla per i giovani, nulla per le famiglie, solo le solite iniziative contadine ..nulla di moderno, il centro solo agli extracomunitari, basta osservare il degrado all’interno tra Piazza De Gasperi e Via San Cristoforo… solo ubriachi e spaccio… una pulizia ci vuole, senza tanta retorica… ma cosa aspettiamo a far rivivere una delle più belle città dell’interland milanese ?

    • Il problema è che da un lato serve un controllo costante. Vedere la polizia girare in corso e non vedere cosa c’è accanto francamente è sempre deludente. E poi bisogna un po’ uscire dalla mentalità chiusa, un tempo c’erano più bar e locali anche alla sera aperti, ora appena fai mezzo rumore sembra che sia impossibile da sopportare. Il risultato è questo, un centro, tra l’altro bellissimo e che da sempre è stato un punto di aggregazione anche dai comuni vicini, che pian piano muore tra degrado e silenzio. Ma non è certo facendo entrare altre auto che la situazione cambierà, anzi, secondo me si va a peggiorare ulteriormente il tutto.

  24. Anch’io lo ritengo una follia. E’ una amministrazione senza idee, ricorre solo qualcuno che si lamenta.

  25. ohibò, si scopre (per quanto poco possa essere significativo questo sondaggio) che il cittadino medio è contrario. Rimangono gli scherani che credono agli elefanti (purché verdi) che volano….

  26. Non si rende più attraente una zona brutta aprendola al traffico veicolare, anzi la si renderebbe ancora più brutta, con auto in centro alla ricerca di un parcheggio inesistente. Gli interventi da fare sono altri, anche se difficili da realizzare vista la forma infelice con la presenza dell’accesso al parcheggio sotterrano nel punto centrale dell’area. Forse occorre migliorare l’arredo urbano e mettere dei giochi per bambini al posto della giostra. Cercare di realizzare eventi musicali e delle associazioni, costruendo magari un piccolo palco permanente. In ogni caso la riapertura al traffico é un’idea infelice.
    Franco

  27. riaprire il centro mi sembra proprio una grande errore (che forse guarda solo agli interessi di pochi). Bisogna fare azioni per ridurre le auto, non per aumentarle!!!

  28. tra il sondaggio qua e i pareri su facebook a dir poco una Caporetto….ne vedremo delle belle (in effetti concorda con il consenso vero che hanno in città, altro che maggioranza assoluta)

  29. Ricordo a tutti i troll, che scrivono in modo più o meno anonimo, che il sondaggio è facilmente falsificabile; già in passato ce ne sono stati fulgidi esempi proprio su questo sito.
    Pertanto il valore del sondaggio è nullo e fuorviante; basta che ogni troll abbia il tempo di votare 10 volte ed il gioco è fatto.

    • Il sondaggio sarà fuorviante ma che l’idea sia bislacca lo capisce anche un bambino.

    • può darsi, basta però vedere la forte contrarietà su Facebook…poi se fosse un sindaco serio (ammesso sia un sindaco) basterebbe fare un sondaggio serio…. 🙂 . Probabilmente neppure le camicie verdi sono tanto sicure della bontà della proposta.Qualcuno parla giustamente di marchetta elettorale

    • Giusto!, tutti troll!. Tutti con un sacco di tempo da perdere. Anzi, io azzarderei l’ipotesi che il troll sia uno solo perché non è possibile che le idee di Faggioli non siano condivise in città! La ggente lo amano!
      Forza Lega Nord per l’indipendenza della piadina!

    • Non puoi votare 10 volte dallo stesso computer. Informati prima di sparare cose a caso!

  30. Già che ci siamo signor sindaco un bel parcheggio in piazza Libertà? Moderno, attuale, al passo coi tempi….come le sue proposte!

  31. Sarebbe una soluzione contro ogni logica moderna e contro la salute di tutti. Piuttosto pensiamo a riparare e rendere agibili tutti i marciapiedi rotti e le relative discese e salite ai passaggi pedonali per passeggini, anziani e disabili.

  32. comunque a Legnano e Busto hanno sia polizia che carabinieri, in più i locali non sono persone per lo più trasferitesi per comodità nel trasferimento a Milano per lavoro es..impiegati, ma appunto locals..e anche abbastanza con le palle per intervenire autonomamente per ”allontanare” direttamente persone non gradite.. questo fa la differenza con Saronno, anche gli ”ultras” del saronno a confronto con quelli della pro sembrano bimbi in gita..

  33. Estendere ulteriormente la ZTL, dossi sulle strade per limitare la velocità, parcheggi periferici sempre aperti (anche nei weekend) ed eventualmente una navetta (elettrica magari?). Ovvio che senza la sicurezza e i controlli sarebbe solo uno spreco….

  34. io abito al Prealpi e tutti i cittadini di Saronno possono liberamente circolare davanti a casa mia, anche gli abitanti del centro zona ztl.
    a parti invertite la cosa non vale: quali benefici mi riconosce il comune? tasse ridotte, servizi migliori? NO
    Più inquinamento davanti casa: SI.
    Facile difendere il centro

Comments are closed.