davide borghi (2) SARONNO – “I fondi stanziati tramite bando dalla Prefettura vengono garantiti dal Governo Renzi alle organizzazioni che gestiscono le strutture preposte all’accoglienza. Mediamente vengono stanziati dai 30 ai 35 euro al giorno per ogni “ospite”. Considerato il periodo economicamente sfavorevole, ed i drammi che molti saronnesi sono chiamati ad affrontare è impensabile accettare in silenzio questa situazione”

Inizia così la nota inviata dalla Lega Nord di Saronno e firmata dal segretario cittadino Davide Borghi che affronta il tema della gestione dell’accoglienza dei profughi.

Come già detto dal Sindaco, ad oggi non sappiamo se i futuri ospiti scappano da guerre o se hanno deciso di cambiare vita per motivi economici a spese dei contribuenti. Da indiscrezioni parrebbe che non ci siano famiglie. Staremo a vedere nei prossimi giorni come si evolverà la situazione.

Si pone poi una questione morale. Infatti accogliendo ed ospitando solo i clandestini che arrivano sul nostro territorio, le organizzazioni che fanno dell’accoglienza la loro missione, dovrebbero spiegarci come intendono difendere coloro che non potendo pagare gli scafisti restano vittime di ingiustizie e guerre nei loro paesi. La cosa più grave è che a scappare sono sempre i più forti, di solito uomini ed in giovane età. E le donne ed i bambini che restano nelle loro terre natali da chi sono difesi? Chi gli garantisce un pasto caldo ed una doccia?

L’unica cosa certa è che saranno i cittadini con le loro tasse a pagare la cooperativa che ospiterà gli immigrati.

A Saronno, con i soldi che ogni anno il governo Renzi ha deciso di destinare all’accoglienza indiscriminata potremmo mantenere il teatro, garantire intere sezioni delle scuole saronnesi, potenziare l’organico della polizia locale, ridurre le aliquote delle imposte comunali, potenziare il trasporto pubblico e sistemare qualche buca in più.

Ancora una volta dobbiamo ringraziare le politiche sbagliate di sinistra che, perpetrate per anni, continuano a fare più male che bene ai cittadini ed in particolare ai saronnesi”.

31032016

19 Commenti

  1. Cavolo! Senza quei 35 e sottolineo 35 individui vivremmo in un paradiso terrestre!

  2. drammi saronnesi?? si, quelli per trovare un parcheggio al proprio BMW per fare la fila per comperare l’ultimo Iphone…per le tasse, pensa che ci paghiamo lo staff (che magari è pure illegale)

  3. Siccome non possiamo aiutare chi non parte non dovremmo aiutare chi possiamo aiutare?
    Inviterei a non usare il termine “questione morale” a sproposito.

  4. Anche con i 125.000 euro dello staff del sindaco si potrebbero fare molte cose. E quelli sono nelle disponibilità del comune. I soldi per l’accoglienza, invece, arrivano per mezzo di accordi europei e possono essere investiti soltanto per finalità specifiche (non certo il teatro o le buche)

  5. caro Davide a volte sragioni:
    i profughi non giungono in Europa in Europa per essere accolti, giungono in Europa per scappare da condizioni di vita peggiori di quelle che trovano in patria.
    è un dato di fatto, l’immigrazione esiste a prescindere dal fatto che l’accoglienza venga attivata o meno.
    seconda cosa non è colpa dei profughi se mancano le risorse per la cultura e la sicurezza e altro nella nostra città. unire questi due elementi serve solo a gettare benzina sulla paura per generare odio che potrebbe sfociare in violenza. se qualcosa andrà storto per colpa di qualche disperato sarà colpa anche dei vostri annunci.
    questa non è politica,ma polemica si pensi a risolvere i problemi e non a dire che questi non possono essere risolti in quanto “il governo Renzi spende i soldi per i profughi”.

  6. Prima bisogna pensare ai cittadini italiani poi al resto. La demagogia populista di accoglienza di integrazione della sinistra comunista non ha ancora chiaro questo concetto. Che vergogna….

    • Tino: Sono richiedenti asilo.
      la costituzione e il diritto internazionale
      prescrive gli stati a predisporre l’accoglienza per questi soggetti.

      • anche se hai continuato a parlare di PROFUGHI e non di RICHIEDENTI ASILO, che per te potrebbe forse anche essere uguale, ad uno come te (che è molto più in gamba del sottoscritto ad arrampicarsi sui vetri) non si può far altro che dar ragione, e quindi dopo la tua delucidazione, ti dò pienamente RAGIONE….. ma come suggerisce il detto: la ragione si dà ai……. Con questo concludo, non ho intenzione di continuare a scrivere per parlare inutilmente di COSTITUZIONE che dovrebbe garantire a tutti una Casa, Lavoro, ecc. ecc. ecc. ma, prima di tutto, qui da noi, si preferisce tutelare i Profughi, opps scusate i Richiedenti Asilo.

        • Non vedo perchè se non la penso come te allora sono un …
          Non vedo il senso di lasciare la possibilità di commentare un’ articolo, se poi si degenera nel mandarsi a quel paese, per di più in maniera anonima
          Davvero Tino, mi avresti dato del …. se avessimo fatto questa conversazione al Bar? Non dimentichiamo l’educazione solo perchè qua su ilsaronno rimaniamo Anonimi

  7. Non capisco l’utilitá di questa politica fatta di fumo.
    Creano un’inutile staff del sindaco pagato dai saronnesi ma si lamentano di servizi di utilitá sociale. Eppure dovrebbe essere il contrario in un mondo civile nel 2016.
    Tolgano lo staff del sindaco, inutile per i cittadini e mantengano il teatro e i servizi sociali, grazie.

  8. il solito leghista che non sa quello che dice. i profughi sono pagati con i soldi della comunità europea e non con quelli del comune. ma quando questi leghisti si istruiranno e la smeteranno di sparare cavolate?

Comments are closed.