Home Cronaca Profughi, Fagioli: “Finchè non si è chiarito il loro status, per me...

Profughi, Fagioli: “Finchè non si è chiarito il loro status, per me sono clandestini”

43
31

alessandro fagioli sindaco (3)SARONNO – Ospite di Angelo Volpi a Radiorizzonti il primo cittadino ha affrontato il tema dell’arrivo dei 32 profughi previsto per venerdì primo aprile e annunciato dal prevosto monsignor Armando Cattaneo durante la via Crucis di venerdì Santo.

“Ho già organizzato un incontro con la cooperativa che gestirà i clandestini – ha commentato Fagioli – e li chiamo in questo modo perchè per me finchè non viene chiarito il loro status, profugo o asilante, sono tutti clandestini”.

Non manca una presa di posizione decisamente politica: “Non posso che esprimere il mio rammarico per la lentezza con cui avvengono queste operazioni di identificazione che costringono i saronnesi e gli italiani a pagare cifre esorbitanti per l’accoglienza”.

Non solo il sindaco guarda anche al lungo periodo: “Guardando alle esperienze di accoglienza del passato non possiamo che essere preoccupati per il rischio che in futuro queste persone vengano lasciate libere dall’oggi al domani senza prospettive. Chi di loro è riuscito a trovare un lavoro e ad integrarsi avrebbe una nuova vita ma chi non ha fatto questo percorso diventerebbe una facile preda per la criminalità con ricadute per la quotidianità di tutti i cittadini”.

26032016

31 Commenti

  1. Come minimo lo sa da mesi che li mandavano…figurarsi se la questura o il prefetto non ha avvisato nessuno…tiri fuori la verità…

    • Eppure oggi il indaco era in prima fila davanti al prevosto e esponenti della polizia …ma non ha detto una parola .. mah

    • Da PROGRAMMA ELETTORALE FAGIOLI

      titolo-sicurezza

      La sicurezza è un’esigenza fondamentale del cittadino, e l’amministrazione comunale deve ostacolare la criminalità scoraggiandone gli abituali responsabili.

      La lotta alla criminalità non ha bisogno di proclami, ma di fatti concreti, ed ecco nel pratico solo alcune delle iniziative che attueremo in caso i cittadini ci scegliessero.

      A-La condizione imprescindibile da tener presente è che la criminalità va contrastata costantemente, e non in modo saltuario e casuale, e noi lo faremo, identificando nell’ambito della Polizia Municipale personale idoneo a svolgere compiti di pubblica sicurezza che operino in collaborazione con i Carabinieri ed istituendo anche turni di notte.

      B- Potenzieremo la rete di telecamere, incentivando anche i privati e i commercianti ad installarne di proprie.

      C-Agevoleremo comitati cittadini che vogliano rendersi disponibili alle uscite delle scuole o a vigilare quelle aree che non saranno coperte dalla videosorveglianza oppure aree sensibili come la stazione.

      D-Tramite costanti ispezioni della Polizia municipale, censiremo, sorveglieremo e dove fosse possibile sigilleremo edifici abbandonati e fatiscenti che spesso sono luoghi di riparo per traffici illeciti o ricettacoli di persone che vivono ai margini della legalità.

      E-Sarà richiesta al Questore l’applicazione del foglio di via dal Comune previsto dal D.L. 159/2011 nei confronti di soggetti che ne siano passibili sulla base di elementi di fatto.

      • Bah! Dai porro ne aveva 10 di punti e ne ha attuato solo mezzo: il 30km/h.
        Il Fagioli ne ha cinque, per stare in media con i creduloni che l’hanno votato gliene basta solo un quarto: abolire i 30/Kmh. Se ci riuscirá mai . La sicurezza è una partita persa per tutti quelli illusi che hanno votato la lega.

    • I soldi per l’accoglienza vengono presi dal fondo ordinario che il ministero dell’interno ha a disposizione per l’immigrazione e l’asilo.

      Questi soldi , dai 35 ai 40 euro al giorno, non finiscono in tasca agli ospiti dei centri ma vengono dati alle cooperative, di cui i comuni si avvalgono per la gestione dell’accoglienza.

      Servono a coprire le spese per il vitto, l’alloggio, la pulizia dello stabile e la manutenzione.

      Una piccola quota copre anche i progetti di inserimento lavorativo
      http://www.internazionale.it/notizie/2014/11/15/quanti-soldi-ricevono-davvero-i-rifugiati

    • Profughi, Fagioli: “Finchè non si è chiarito il loro status, per me sono clandestini”

      Detto questo, al netto degli spottoni leghisti i profughi sono e rimarranno in città, caro sindaco

  2. Bla bla bla bla…tante chiacchere e fatti 0…anzi stai facendo peggio di Porro. I clandestini intanto dal 1 aprile saranno a Saronno. DIMETTITI

  3. Per me tu ci hai preso in giro. Fai il contrario di quello per cui i cittadini ti hanno votato!
    Telos in rivolta, lo spaccio in stazione peggio di prima ed in più ci porti anche i profughi?!!

    • “La Lega in Europa tifa contro l’Italia,” dice la portavoce di Ncd-AreaPopolare, Valentina Castaldini, che aggiunge: “Salvini è inqualificabile”.

      “Dice che l’Italia non può accogliere i migranti e non vota per la risoluzione che vincolerebbe alla ripartizione gli altri Stati membri.

      Dice che l’Italia viene lasciata sola dall’Europa e non vota per la convocazione straordinaria del Consiglio.

      Le bugie hanno le gambe corte. Nel caso di Salvini, cortissime”.
      http://www.loccidentale.it/node/137159

  4. Dalle poche notizie date ai cittadini si viene a sapere ad 1 settimana dall’arrivo che l’operazione è in carico ad una certa cooperativa “intrecci” ed alla caritas , il resto non è noto , certamente ci saranno di mezzo come organizzazione prefetto e questura , il sindaco leghista penso proprio che non sia nell’ organizzazione , se mai sarà stato come minimo informato.

  5. Visto che il partito del signor Fagioli è stato al governo per molti anni, come mai non si è curato di fare in modo che le regole sui tempi e le modalità di accertamento del DIRITTO di asilo non fossero accelerate?
    Troppo comodo speculare sulla pelle dei disperati.

  6. Incredibile… Tutto il programma del sindaco sembra tratto dal libro di Collodi. Sindaco staff giunta vi siete dimostrati incapaci nell’applicare le opportune decisioni in merito al programma previsto. stavamo meglio quando si stava peggio dicono alcuni, di certo il prefetto conoscendo la situazione sulla sicurezza a Saronno non ci ha di certo aiutato, ma caro sindaco ad un anno quasi da cui sei stato eletto, ti sei dimostrato assente ed incapace a risolvere le varie problematiche a cui avevi promesso di intervenire… Troppo facile dare responsabilità ad altri quando si è promesso… Quello che tu sai

  7. Fagioli non è adeguato a fare il sindaco.
    Tutte le promesse che ha fatto in campagna elettorale si sono rivelate promesse da marinaio.

  8. No, così per sapere: “Quotidianeità” é uno strafalcione del nostro sindaco o é l’ennesimo strafalcione del giornale ?

  9. Azzerare subito tutte le agevolazioni ed i contributi comunali a qualunque attività della curia sul territorio Saronnese: nidi, asili, scuole private, oratori, chiese, restauri, volontari, associazioni direttamente dipendenti dalla gerarchia cattolica per i prossimi cinque anni di amministrazione camminino solo con le offerte e con le loro gambe pagando tutte le tasse dovute, se ne sono capaci. Si facciano pure aiutare da tutte queste risorse che ci portano in casa facendoli lavorare gratis dentro le loro strutture. Risparmieremmo soldi sufficienti a mantenere non so quanti teatri comunali.

    • Il denaro destinato esclusivamente all’assistenza dei profughi non è dato dal Comune ma dalla comunità europea …saperlo no eh?

    • Si dai e poi SAC che dice? Banfi scalpita se si azzerano i contributi alla chiesa. E’ per merito suo se la Lega governa Saronno! Dai su accogliamoli tutti in nome di SAC!

  10. si integreranno con quelli che di notte vivono negli atrii e nei sotterranei dell’ospedale….

  11. Il Fagiolone come mai non attacca il Sig.Prefetto? E’ lui che ci ha mandato i 32 e guarda caso ha trovato anche chi era disposto ad accoglierli a pagamento, e volete farmi credere che il Sindaco Verde non ne sapeva nulla? Adesso cosa farà scriverà a chi? A presidente dell’unione europea?
    Ti abbiamo votato per un cambiamento radicale anche nei rapporti con lo stato e questo e’ il risultato…. Adesso non date colpa a roma…..
    Inetti!

  12. Fagioli, vergogna, lei è sindaco rispetti le leggi dello stato:

    “Ho già organizzato un incontro con la cooperativa che gestirà i clandestini – ha commentato Fagioli – e li chiamo in questo modo perchè per me finchè non viene chiarito il loro status, profugo o asilante, sono tutti clandestini”.

    Non si permetta di definire clandestino chi è accolto come “profugo” o richiedente asilo…
    Solo per questo possono essere accolti dalla coperativa .

    La smetta di fare demagogia.

Comments are closed.