pompieri vigili del fuoco saronno via miolaSARONNO – Si stavano godendo un pomeriggio in piscina quando si sono accorti che qualcuno gli aveva rubato lo zainetto in cui avevano non solo portafogli e documenti ma anche le chiavi di casa e dell’auto. Così è iniziata la disavventura capitata ad una famiglia saronnese domenica pomeriggio. Accortisi del furto i saronnesi si sono mobilitati. Sono tornati a casa ed hanno chiamato i pompieri e la polizia locale. Passando dalla finestra, senza fare danni ne alla tapparella ne ai serramenti, la squadra del distaccamento di Saronno è riuscita ad entrare in casa aprendo la porta dall’interno ai proprietari. Dopo essersi rivestiti, indossavano solo i costumi perchè nello zainetto c’erano anche i loro capi di abbigliamento, i saronnesi sono tornati dove avevano posteggiato l’auto con la chiave di scorta. A vigilare era rimasto il figlio della coppia, visto che temevano che, ormai in possesso delle chiavi, i ladri riuscissero a rintracciare la vettura e ad impossessarsene.  Nello zaino, infatti, c’era anche la chiave della vettura di famiglia.

Insomma una serie di problemi organizzativi che si sono aggiunti a quelli burocratici che li terranno impegnati nei prossimi giorni visto che dovranno rifare tutti i documenti oltre a tutte le serrature.

(foto archivio)

4 Commenti

  1. Non abbiamo ancora capito perché abbiano tolto le serrature agli armadietti della piscina??

Comments are closed.