Home ilSaronnese Cogliate Il sindaco smorza la polemica e mostra i lavori alle scuole

Il sindaco smorza la polemica e mostra i lavori alle scuole

41
0

COGLIATE – Dopo la denuncia portata dalla Lega Nord sui bagni ancora da finire alle scuole elementari nonostante le lezioni siano regolarmente iniziate, il sindaco Giuseppe Minoretti scende in campo e mostra in prima persona lo stato dell’arte dei lavori a tutte le scuole del paese, medie, elementari e asili. «Il cantiere alle scuole medie è stato chiuso il 7 settembre; abbiamo predisposto una risolettatura con materiale antisfondellamento nei punti del soffitto indicati durante un sopralluogo dello scorso gennaio. Anche alle elementari è stato fatto un lavoro simile, mentre all’asilo nido abbiamo completato la sostituzione del pavimento con un materiale nuovo studiato appositamente per le strutture di questo genere». Poi entra nel merito della polemica sui bagni non completati: «Si tratta dei due lotti maschi e femmine del piano terra e del piano primo dell’ala est della scuola. Tengo a precisare che, naturalmente, nella scuola ci sono diversi altri servizi igienici utilizzabili e che l’agibilità della struttura è stata data venerdì, prima dell’inizio delle lezioni. Ai bagni segnalati mancano solo le porte e i box divisori, una fornitura arrivata in ritardo rispetto ai piani previsti. Porte e box sono stati consegnati lunedì e la dirigente scolastica ha ritenuto fosse meglio attendere una pausa delle lezioni per posizionarli. Approfitteremo di un fine settimana e concluderemo il lavoro. Quella della Lega è la solita polemica qualunquista. Ci criticano perché facciamo. Quest’estate, approfittando di un allentamento del patto di stabilità, abbiamo speso 80mila euro di manutenzioni per le scuole, concludendo lavori importanti a riprova della nostra attenzione per questo settore». La tabella di marcia però non è ancora completa. «Nei due ponti di inizio novembre e inizio dicembre provvederemo anche alla sostituzione del pavimento della scuola materna, esattamente come previsto».

17092016