UBOLDO – Operazione anti n’drangheta, un arresto anche ad Uboldo: sono complessivamente 36 i fermi disposti dalla Distrettuale antimafia di Catanzaro ed i militari ieri sono andati anche a casa di un calabrese residente nella cittadina uboldese, al quale è stato notificato un provvidimento di arresti domiciliari.

15092016-carabinieri-controlli-11

Il blitz è stato denominato “Six towns” e secondo le forze dell’ordine “ha consentito di smantellare una struttura di n’drangheta che prendeva il nome di “Locale di Belvedere Spinello” con collegamenti nelle province di Crotone e Cosenza ed in Lombardia, in particolare a Rho. L’uboldese è stato quindi posto ai domiciliari, al pari di altre quattro persone; ventidue sono stati trasferite in carcere di Lombardia o Calabria, cinque i ricercati. Fra i molti reati contestati, a vario titolo agli indagati, si parla di associazione di tipo mafioso, omicidio, estorsioni, ricettazione, violazioni della legge sulle armi, traffico e spaccio di droga. Non è noto quale reato o reati siano stati contestati al’uomo di Uboldo.

19102016

5 Commenti

Comments are closed.