SOLARO / CERIANO LAGHETTO – Un acre odore di fumo in buona parte di Solaro, l’allarme è scattato attorno alle 16 di oggi, venerdì, per un incendio nelle zone boschive del Parco Groane fra la Saronno-Monza e la linea ferroviaria Saronno-Seregno, nelle zone abitualmente frequentate dagli spacciatori di droga e dai loro clienti; alla periferia di Solaro e Ceriano Laghetto e verso Limbiate.

Per ora non è stato possibile stabilire le cause dell’accaduto, primi ad accorrere i vigili del fuoco del distaccamento saronnese con due mezzi, poi rinforzi da tutto il circondario ed in azione è entrato anche l’elicottero dei pompieri, per versare acqua dall’alto sulle fiamme. La Saronno-Monza è stata chiusa a tratti per agevolare le operazioni di soccorso e per il denso fumo, sul posto ci sono numerose pattuglia di polizia urbana e carabinieri. Le operazioni di spegnimento, ad alimentare le fiamme anche il vento, sono tutt’ora in corso e andranno avanti, si pensa, sino a tarda ora; e solo successivamente si potrà tracciare un bilancio dei danni alla zona naturalistica protetta.

10032017

2 Commenti

  1. Sono gli spacciatori che fanno le grigliate per festeggiare l’impunità del quale godono in questo paese.

Comments are closed.