COGLIATE – Rapina a mano armata, di taglierino, alla farmacia di Cogliate: l’episodio è accaduto giovedì sera ma è stato reso noto solo ora. Uno sconosciuto, all’ora di chiusura, ha atteso che nel negozio non ci fosse più nessuno e quindi è entrato nell’esercizio pubblico affrontando il farmacista, che è stato costretto a consegnare l’incasso. Somma piuttosto modesta, si tratta di 200 euro in contanti, perchè ormai pagano quasi tutti con bancomat e carta di credito e quindi nel registratore di cassa non c’era granchè.

Il malvivente è quindi scappato a piedi, ma probabilmente aveva lasciato dietro l’angolo una vettura o un ciclomotore pronto per la fuga. Sull’accaduto indagano adesso i carabinieri della Compagnia di Desio, competenti per ambito territoriale. I militari hanno provveduto ad ascoltare la testimonianza della vittima della rapina e, come sempre avviene in queste circostanze, a verificare le immagini delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona.

(foto archivio)

17062017