SARONNO – ARESE Al termine delle verifiche preliminari realizzate nella notte i tecnici dell’Arpa e gli esperti del nucleo Nbcr dei pompieri non hanno rilevato tracce di valori indicativi di rischio ambientale dell’incendio che a partire dalle 20 si è sviluppo in un’azienda di rottami ad Arese nei pressi del centro commerciale “Il centro”. La colonna di fumo era visibile anche da Saronno e da Milano.

A dare la notizia l’Ansa Lombardia dopo che in serata i comuni coinvolti dalla nube, tra cui anche Garbagnate, aveva chiesto ai cittadini di evitare di uscire di casa se non necessario e di chiudere le finestre.

Achiviato il rischio ambientale resta il problema dell’incendio che, alle 3 di stanotte, era ancora in corso se pur i pompieri, sul posto almeno una ventina tra cui alcune arrivate anche dal Piemonte e da Dalmine, parlano di un fuoco ormai contenuto. In questa fase i vigili del fuoco sono all’opera per spostare il materiale ancora non coinvolto nell’incendio e bagnarlo. Ma il lavoro è reso difficile dall’ingente quantitativo di materiale, soprattutto sedili dismessi, presente nel deposito.

27072017