SARONNO – ORIGGIO Sono in molti gli automobilisti che gli ultimi weekend hanno notato il ritorno delle prostitute lungo la Varesina. Al confine tra Origgio e Saronno a poche centinaia di metri dall’uscita autostradale di Origgio-Uboldo dell’A8 da qualche settimana stazionano in attesa di clienti alcune giovani.

Erano anni sulle strade saronnesi non si vedevano lucciole e certo il ritorno ha suscitato sorpresa e preoccupazione. Al momento si vedono un paio di ragazze presenti da tarda sera fino alle prime luci del mattino soprattutto nel week-end. Del resto l’arteria è una delle più trafficate della zona anche di notte.

Non è la prima volta che il Saronnese si trova a fare i conti con il fenomeno. Alla fine degli anni Novanta erano molte le prostitute presenti la Varesina e nelle aree boschive del Saronnese. Era stata un’intensa e quotidiana azione dei carabinieri a riuscire ad arginare prima ed eliminare poi il fenomeno.

(foto archivio: un tratto della Varesina)

29082017

13 Commenti

  1. cit. ” Era stata un’intensa e quotidiana azione dei carabinieri a riuscire ad arginare prima ed eliminare poi il fenomeno.”

    Beh magari possono usare la stessa tecnica con telos e clandestini

  2. Molto bene, adesso si che la città di rianima. Adesso puntiamo al centro con locali di classe. Continua così Fagioli.

  3. ooo finalmente!!! e poi dicono che il commercio ed i servizi a Saronno sono carenti..bhà

  4. bhè….come dire: son tornate le foche monache in sardegna.
    o son tornate le alborelle sul lago di Como.
    Si erano forse estinte?

Comments are closed.