Home ilSaronnese La Valtellina approda a La Tela di Rescaldina

La Valtellina approda a La Tela di Rescaldina

120
0

RESCALDINA – La Valtellina approda a La Tela. L’osteria sociale di Rescaldina, in collaborazione con Slow food Legnano organizza giovedì 22 febbraio una serata dedicata alla rinomata valle in provincia di Sondrio dove il cibo e la cinematografia si uniscono per celebrare uno dei luoghi più impervi dove la tradizione enologica è un’arte. Alle 20 è infatti in programma la cena valtellinese: per l’occasione saranno serviti i piatti tipici di questa terra: dagli affettati ai formaggi fino al piatto principe, i pizzoccheri. Il tutto accompagnato dai vini della tradizione della cooperativa di Triasso e Sassella che dal piccolo borgo a ovest di Sondrio continua a salvaguardare questo patrimonio di cultura contadina.

A seguire, è prevista la proiezione del cortometraggio di Ermanno Olmi “Rupi del vino”, un film documentario che racconta la realtà, la storia, l’eccezionalità ed i valori immateriali dei vigneti terrazzati del versante Retico della Valtellina. “Chi fra noi, cittadini comuni, ha ancora un rapporto diretto e partecipe col mondo del vino? Credo, oramai, solamente quei pochi che il vino lo coltivano, ne curano i frutti e lo producono – ha detto Ermanno Olmi – Per il cittadino comune, ossia il cittadino metropolitano, l’approccio al vino è con gli scaffali espositivi: la bottiglia da rigirare tra le mani, anche se dall’etichetta non si capisce molto. Il vino è l’immancabile offerta all’ospite, un invito alla compagnia, alla pacifica convivenza. Il vino è alimento e insieme sostanza di sacralità”.

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla cooperativa Arcadia insieme con altre associazioni del territorio. È diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Info – Osteria sociale del buon essere “La Tela”, strada Saronnese 31, Rescaldina, telefono 3286845452, www.osterialatela.it.

21022018