SARONNO – Serata in stile hollywoodiano all’auditorium “Aldo Moro” di viale Santuario a Saronno dove mercoledì sera è andata in scena la prima edizione dei “Silighini Golden Award”, la kermesse ideata e promossa dal regista e produttore Luciano Silighini Garagnani, ormai saronnese di adozione, che ha avuto al centro la premiazione di ben trenta tra attori e collaboratori che hanno partecipato alle produzioni realizzate dal regista nell’anno 2017-2018.

Sul palco con Silighini nelle vesti di mattatore della serata il cantante Dorian Ruvolo, in testa alle classifiche e da molti appassionati ed estimatori considerato come il nuovo “Prince italiano”. Tra il pubblico presente anche il portiere del Bari, il calciatore Stefano Gori. Erano dodici le categorie previste dai Golden awards, con tre nomination per ognuna.

(nella foto: al centro Luciano Silighini Garagnani, vero mattatore della serata di mercoledì all’auditorium comunale di Saronno. Ha presentato tutti i vincitori della kermesse, che ha personalmente istituito; con tutti i premiati)

28062018

4 COMMENTI

  1. “il cantante Dorian Ruvolo, in testa alle classifiche”
    quali classifiche? di cosa?

    (e quanti mattatori in una serata!)

  2. se già le prime file erano vuote, gioco facile trovare per il fotografo la posizione per scattare qualche posa per una serata indimenticabile…

  3. Stefano Gori portiere del Bari??? Su wikipedia non se ne trova traccia… Sarà l’ex portiere dei pulcini del Bari…

  4. Le prime file erano destinate agli attori e tecnici . Dal momento in cui suppongo non foste presenti alla serata fareste bene a non commentare .

Comments are closed.