SARONNO – Terza tappa per la “brigata” della Pedalata del Gemellaggio che domenica mattina è partita dal Santuario della Beata Vergine dei Miracoli alla volta di Challans cittadina legata da oltre un decennio da un gemellaggio con Saronno.

L’organizzatore e guida Mosè Banfi nella serata di ieri ha realizzato un resoconto della terza giornata che ha visto i 13 partecipanti, italiani e francesi, pedalare insieme seguiti da due mezzi di supporto. “Tappa impegnativa nella prima parte con la lunga salita al Col du Lautaret alla cima temperatura frizzante di 4 gradi. Qui di lunga discesa fino a Vizille per la visita al bel castello e il suo parco. Quindi di nuovo in sella per l’attaversamento di Grenoble effettuato sulle belle piste ciclabili fino al raggiungimento dell’hotel. Il chilometraggio complessivo è stato di 130 chilometri. Tutto si è svolto regolarmente a che se sulla salita del Lautaret una foratura ha rallentato l’ascesa di Alessandro il più giovane del gruppo.

L’arrivo è previsto per il 4 settembre nella cittadina della Vandea dove i ciclisti saranno protagonisti dell’annuale appuntamento con la fiera.

29082018