UBOLDO – Consiglio comunale decisamente “importante” a Uboldo. A riepilogare gli atti che sono stati decisi è il sindaco Lorenzo Guzzetti.

“Sono state approvate le delibere per l’acquisizione dell’area ex-Mercantile. Lì andranno le sedi di Sos Uboldo, Protezione civile, il deposito comunale e poi lo spazio avanzato sarà utilizzabile ancora. Un milione e 350 mila euro ben spesi. Varato anche il secondo lotto di fibra ottica e videosorveglianza per fare un nuovo sistema più efficiente; per 76 mila euro. Programmato inoltre il rifacimento marciapiede via Cerro primo tratto fino a intersezione con via Tronconi, per 183 mila euro. Inoltre posso annunciare che sono iniziati gli studi da parte degli urbanisti per il progetto di riqualificazione dell’asse Chiesa-Comune che verrà realizzata con i soldi che arriveranno dall’operazione ex-Lazzaroni sempre nel 2019″. Prosegue Guzzetti: “Penso che con i primi mesi dell’anno nuovo mostreremo qualche rendering per capire come sarà l’Uboldo del futuro che la squadra di Uboldo al Centro sta disegnando per voi. Tra poco inizierà la campagna elettorale: serve gente capace, competente e che negli anni non ha fatto parole ma opere e risultati, che vedete sempre in giro in mezzo alla gente e che tendenzialmente si rimbocca le maniche dove c’è da dare una mano e da aiutare. Quella stessa gente che da più di 10 anni con me sta lavorando fianco a fianco nel quotidiano per dare il meglio ai cittadini”.

24122018