CERIANO LAGHETTO – Ha ottenuto il massimo finanziamento possibile il progetto di riqualificazione del centro sportivo comunale che ha partecipato al bando proposto da Regione Lombardia. Nei giorni scorsi è stata pubblicata la graduatoria dei progetti accolti, 68 tra i 224 presentati in tutta la Regione: tra questi, 7 sono nella provincia di Monza e Brianza e c’è appunto quello di Ceriano Laghetto, che è stato ritenuto meritevole della quota massima di partecipazione, 150 mila euro a fondo perduto, su un progetto di 450 mila euro.

L’intervento è finalizzato all’allargamento del campo di gara e alla sua illuminazione, necessario alla messa in sicurezza e alla omologazione per categorie superiori, alla formazione di nuovi spogliatoi e alla riqualificazione del campo di allenamento con fondo in erba sintetica. “E’ un progetto molto interessante che offrirà nuove opportunità ai nostri ragazzi, come abbiamo avuto modo di spiegare, direttamente “sul campo” all’assessore regionale, nostra ospite lo scorso mese di ottobre proprio nell’impianto di via Stra Meda” ha commentato il consigliere delegato allo Sport, Giuseppe Radaelli. “Si tratta di un intervento molto atteso, che consentirà anche una maggiore collaborazione tra le due realtà calcistiche di Ceriano, l’Us Oratorio e l’Asd Ceriano Laghetto, creando una continuità per i nostri ragazzi” ha aggiunto il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Roberto Crippa. Con il finanziamento regionale, il progetto di riqualificazione potrà proseguire l’iter per poter avviare la sua realizzazione nei prossimi mesi.

02012018

6 Commenti

    • Anche a Solaro è arrivata la stessa cifra, anzi il Comune deve mettere molti meno soldi , e meno enfasi , non è straordinario , cosi lavora una buona Amministrazione , i trionfi per l’ordinario fanno pensare…..

      • A Solaro sono arrivati soldi per una pista da atletica… inutile. Altri soldi pubblici buttati.

  1. Soldi buttati. Una società che vanta una sola squadra.. e Tt gli anni fatica a salvarsi… Cosa serve tt questo?? Spreco di denaro pubblico.

Comments are closed.