UBOLDO – Reduce dalla bella vittoria nel secondo turno del girone di ritorno contro il quotato Gavirate, l‘Uboldese rilancia le proprie azioni nel campionato di Promozione: “Primo obiettivo, quello di levarci il prima possibile dalle zone pericolanti della classifica” ha detto l’allenatore Alberto Maestroni, lunedì mattina ospite della trasmissione sportiva di Radiorizzonti, l’emittente comunitaria saronnese, intervista da Paolo Renoldi. “L’avvio di stagione è stato negativo – ricorda Maestroni – complice una lunga serie di infortuni ed assenze. Ma adesso che un poco alla volta stiamo ritrovando tutta la rosa, la situazione sta cambiando ed anche quando abbiamo perso, l’abbiamo fatto di misura”. Ma contro Gavirate domenica è arrivata una vittoria importante: “E’ stata – rimarca il tecnico – una bella partita, penso che i varesini siano una delle formazioni più attrezzate del torneo ed anche contro di noi forse avrebbero meritato qualcosa di più. Ci hanno fatto sudare e per questo è stato ancora più bello vincere”.

Maestroni (a destra nella foto) prevede un proseguo di campionato sempre nel segno di un certo equilibrio: “La graduatoria si è molto accorciata, nessuno vuole mollare, neppure il Saronno che attualmente è ultimo ma che ha espugnato il campo di Guanzate“. Classifica: Morazzone e Rhodense 34 punti, Vergiatese 30, Gavirate 28, Base 96 27, Olimpia 26, Cob 91, Guanzatese, Biesnatese e Muggiò 25, Universal Solaro 22, Meda 21, Uboldese 19, Fagnano e Lentatese 13, Fbc Saronno 12.

22012019