Home Città Ricorso Tar, Licata: “E’ la prova che il “qui comando io” non...

Ricorso Tar, Licata: “E’ la prova che il “qui comando io” non funziona”

525
21

SARONNO – “La sentenza del Tar sancisce probabilmente la morte di un certo modo di fare politica, quello cioè del “qui comando io” tanto caro alla nostra amministrazione leghista”.

Sono le parole del capogruppo del Pd Francesco Licata che commenta così la decisione del tribunale di accogliere la richiesta di sospensiva per l’abbattimento dei bagolari di via Roma presentato dal comitato e da alcuni cittadini. “Passare sopra tutto e tutti come rulli compressori, oltre a richiamare reazioni decise dai parte dei cittadini, non va nella direzione del bene della città ed oggi ne abbiamo la prova, l’ennesima qualora ce ne fosse ancora bisogno”. Licata va oltre: “Da un lato ora auspico che si inizi a dare ascolto ai cittadini senza marchiarli come oppositori o facinorosi ma dall’altro soprattutto chiedo a gran forza che il pasticcio di via Roma, dove è stato detto di tutto ed il contrario di tutto, non diventi un alibi per non rifare i marciapiedi perché di questi ne ha un gran bisogno la città e nessuno mai ha affermato il contrario o è stato contro alla loro sistemazione”.

11052019

21 Commenti

  1. E’ quello che dovrebbe succedere in un paese democratico ma, l’importante che le persone denuncino gli abusi fatti !

  2. Certo… Sistemare i marciapiedi senza togliere gli alberi che li distruggono… Come se quando c’era il PD al governo se ne fosse mai preoccupato…
    Questo è il modo di fare politica del PD… I miei complimenti.

    • ci sono n studi su come operare senza abbattere.
      Ti capita mai di percorrere via Roma fino in fondo, verso la piscina?
      Ad un tratto per magia, marciapiedi bellissimi, stesse piante, parcheggi, ciclabili…
      Questa amministrazione ha avuto 4 anni per via Roma, poi ha puntato tutto sull’ arroganza, il cambio di progetto tanto per, le mille scuse, i 20 proclami lividi verso i Saronnesi… le Espulsioni a caso dal Consiglio…
      Poi arriva il Tar, se un progetto e l’ appalto non sono sbagliati mica te lo bloccano…
      Dai per favore

    • La precedente amministrazione ne ha sistemati parecchi di marciapiedi, essendocene molti in pessime condizioni mica si possono rifare tutti in 5 anni! Ora tocca alla Lega, forza, almeno quello di via Roma non volete riparato?

    • Se il Tar stoppa progetto con criticità, appalto con criticità…
      ovviamente non è Amministrazione che lavora un pò a braccio… ma:

      #hastatorenzi

  3. il punto non “qui comando io” che non funziona,
    è semplicemente che per comandare occorre avere :
    competenze
    cervello
    cuore per la propria città
    di questo diciamo con benevolenza questa “amministrazione” fa difetto

    Capolinea
    4I

    • Ce ne fossero tanti come te, di parolai capaci solo di denigrare il prossimo.
      Avremmo un mondo più peace and love

          • Quei 600.000 li portava a casa in 3 mesi il il Capitano.
            Poi diventati solo 90.000 da rimpatriare. ( la matematica mutevole )
            Poi mi deve dare una mano Conte
            La realtà ne ha rimpatriati meno di Gentiloni.
            Parole, comizi, parole, promesse… lavoro serio poco.

            Stando alle capacità emerse, alla disattesa più totale delle promesse, se doveva gestire lui La Libia in piena guerra civile, i rapporti scarsi con UE, le leggi internazionali ecc. facile che ne arrivavano molti ma molti di più.
            Per primo che è riuscito a fare accordi in Libia è stato Minniti…

        • La verità è una sola!
          2020 il centrosinistra saronnese sarà libero di proporre le nuove soluzioni per risolverle questo problema!

  4. Inverno 20/21 la nuova giunta taglierà alberi per sistemare i marciapiedi inoltre la primavera successiva abbatterà i ponticelli in perfetto stile del loro motto….
    Fai quello che ti dico non fare quello che faccio!

  5. Intanto chi ha cannato il progetto e’ questa giunta.

    Ambarabà Ciccì Coccò
    tre civette sul comò…

Comments are closed.