Home Cronaca Angeli e demoni, Taroni spera nella Cassazione

Angeli e demoni, Taroni spera nella Cassazione

527
1

SARONNO – Laura Taroni, l’ex infermiera dall’ospedale di Saronno arrestata e condannata per la morte di madre e marito, farà ricorso in Cassazione. Nei giorni scorsi la Corte d’Appello di Milano aveva per lei confermato la pena a trent’anni di reclusione disposta in primo grado al tribunale di Busto Arsizio, per la morte del marito Massimo Guerra, agricoltore di Lomazzo, e della mamma Maria Rita Clerici, che sarebbero stati uccisi tramite l’impropria somministrazione di farmaci. Un reato che la donna avrebbe commesso con l’aiuto di Leonardo Cazzaniga, l’ex medico “veterano” del pronto soccorso dell’ospedale di Saronno. Entrambi erano stati arrestati dai carabinieri la mattina del 29 novembre 2016 nell’ambito dell’operazione “Angeli e demoni”.

Taroni si trova rinchiusa nel carcere dei Bassone a Como. Cazzaniga è attualmente sotto processo a Busto Arsizio, accusato anche di una serie di morti in corsia. Si tratta di una vicenda che ha suscitato grandissimo scalpore, non solo in ambito locale ma anche nazionale.

(foto archivio: Laura Taroni)

17072019

1 commento

Comments are closed.