Home Cronaca Ucciso dal treno, 60 anni di Limbiate la vittima

Ucciso dal treno, 60 anni di Limbiate la vittima

1322
0

LIMBIATE/BOVISIO – Aveva sessant’anni la vittima dell’incidente ferroviario successo ieri sera a Bovisio, all’attraversamento con barriere di corso Milano. L’uomo, residente a Limbiate, è morto sul colpo travolto da un treno della tratta Milano-Seveso-Asso.

Secondo una prima ricostruzione, sembra che le barriere fossero abbassate, ma la dinamica non è ancora stata del tutto chiarita. Sicuramente il colpo è stato fatale ed il corpo trascinato per qualche metro, tanto che per lui, nonostante l’intervento dei paramedici del 118, non è stato possibile fare nulla. Sul posto si sono portati i sanitari che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, oltre che a Vigili del fuoco e Carabinieri. La circolazione ferroviaria è stata sospesa dalle stazioni di Seveso e Palazzolo e sono stati istituiti degli autobus sostitutivi per agevolare il deflusso dei passeggeri. Non è ancora stato chiarito e forse sarà impossibile farlo, se si sia trattato di un gesto volontario o se semplicemente l’uomo abbia cercato di attraversare il passaggio a livello senza accorgersi dell’imminente arrivo di un treno diretto lanciato a tutta velocità.

14112019