Home ilSaronnese Caronno Pertusella Pallanuoto: under 14 cadono a Rho, i più grandi ancora imbattuti

Pallanuoto: under 14 cadono a Rho, i più grandi ancora imbattuti

156
0

Legnano-Rho-dopo la chiusura dell’impianto legnanese, a causa di alcuni lavori, la piscina torna disponibile per ospitare le partite di Pallanuoto Italia. Caronno, che guida la classifica degli under 16 e Bustese, squadra molto giovane guidata da Luca Polacchi, volto conosciuto anche nei campionati Fin, si sono date battaglie per tutta la durata della partita.

Pronti via, scatto vinto da Omnia Sport che segna 2 reti nei primi 2 attacchi.Arriva quindi la reazione della Bustese che mette a posto la difesa lasciando poche conclusioni agli avversari, e colpisce in contropiede e con una bella conclusione del centro bustocco.

Nel secondo parziale la musica non cambia, primi minuti di dominio assoluto dei Caronnesi che allungano sul 5-2 poi rientro bustocco. La risposta delle calottine blu non si fa attendere, che nonostante un rigore fallito riesce a riacciuffare i ragazzi di coach Afker.

All’intervallo lungo le due squadre arrivano sul punteggio di 5-5. Al rientro in acqua, esce fuori l’Omnia Sport che si è vista nelle altre partite: pressing alto, che obbliga gli avversari a conclusioni dalla lunga distanza, controfughe e goal in uomo in più. Con un parziale di 4-1 a favore dei caronnesi, Omnia Sport ipoteca la partita. Nel quarto periodo Bustese cerca di tornare in partita arrivando a 1, ma con “un goal della domenica” da oltre i 7 metri e un fantastico goal del centroboa che tira dopo aver fatto un movimento alle spalle del suo difensore, Caronno chiude la partita sull’11-8. “Oggi non mi posso ritenere che soddisfatto dei miei ragazzi che hanno messo in acqua tutta la grinta e l’intensità che potevano mettere, creando qualche difficoltà a una ottima squadra come Caronno” queste le parole di Polacchi, allenatore della Bustese.

Diversa la partita degli under 14 che a Rho che non possono nulla contro i padroni di casa. Fin dal primo minuto è Rho che fa la partita, difendendo alla grande e attaccando con ordine. Al giro di boa dell’incontro Caronno ha uno svantaggio di 8 reti, ma non si arrende e nel terzo quarto non solo trova il goal della bandiera, ma riesce a pareggiare il parziale (2-2). Il risultato a partita finita recita 13-2, ma di questa partita non è tutto da buttare, anzi, va sottolineata la reazione nella seconda parte di gara e l’esordio in categoria per molti membri di Caronno, che sono riusciti quindi a togliersi qualche soddisfazione personale.

Il prossimo appuntamento per gli under 14 è il 26 gennaio contro Legnano, mentre gli under 16 torneranno in campo solo il 9 febbraio contro Cesano.

(in foto gli under14 appena prima della partita)

24012020