SARONNO – Sono iniziate questa sera, alla parrocchia della Regina Pacis in via Roma, le celebrazioni per la ricorrenza della Candelora.

Candelora – spiega Wikipedia – è il nome con cui è popolarmente nota in italiano (ma nomi simili esistono anche in altre lingue) la festa della Presentazione al Tempio di Gesù (Lc 2,22-39), celebrata dalla Chiesa cattolica il 2 febbraio. Nella celebrazione liturgica si benedicono le candele, simbolo di Cristo “luce per illuminare le genti”, come il bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento della presentazione al Tempio di Gerusalemme, che era prescritta dalla Legge giudaica per i primogeniti maschi.

Questa sera alla parrocchia della Regina Pacis si è tenuta una processione durante la messa prefestiva. A aprirla con i chierichetti con don Denis Piccinato che ha raccontato ai presenti, una delegazione formata da famiglie e qualche pensionato, il motivo della processione e della presenza delle candele.

Ma non solo. Per il secondo anno la Candelora alla parrocchia di via Roma è decisamente “green”. La comunità ha infatti deciso di riutilizzare le vecchie candele per la processione evitando il consumo anche delle decorazioni di carta. Una piccolo accorgimento che sarà riproposto anche l’anno prossimo tanto che al termine della processione candele e decorazioni sono state raccolte.