Home Groane Ceriano Laghetto Acli Ceriano, dopo i fatti di Natale si parla di droga in...

Acli Ceriano, dopo i fatti di Natale si parla di droga in oratorio

331
2

CERIANO – La sezione delle Acli di Ceriano organizza un incontro per parlare di droga e di dipendenze. Il titolo dell’incontro è Le Groane e il bosco della droga, le relazioni battono le dipendenze. L’obbiettivo è infomare, capire e prevenire. L’appuntamento mercoledì 12 febbraio all’oratorio di Ceriano con relatori come il presidente provinciale Acli Paolo Petracca, il cappellano del Beccaria don Gino Rigoldi ed il vicario episcopale monsignor Luca Bressan.

Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata dal presidente della sezione di Ceriano Mario Piuri:
“Nel periodo natalizio il Circolo Acli di Ceriano Laghetto è stato coinvolto in una polemica strumentale innescata però su un problema reale: quello dello spaccio di droga nei boschi delle Groane. Il problema non è nuovo purtroppo, ma quanto accaduto in quell’occasione ha fatto prendere coscienza che la narrazione su questo tema, complice qualche articolo della stampa locale, è sempre più distante dalla realtà.

Realtà però, soprattutto quando si tratta di emergenza, che richiede di essere ascoltata e compresa, prima che sia troppo tardi.

Da questa considerazione, è nata l’intenzione di affrontare il problema della droga e del disagio sociale che l’accompagna dando parola a chi il problema lo conosce bene. «Vogliamo tutti insieme metterci in ascolto per informarci, capire, prevenire, mettendo da parte finalità altre che non solo distolgono dal problema reale, ma ne intralciano i coraggiosi e pur faticosi tentativi di gestire l’emergenza. Vogliamo provare a tessere relazioni fitte tra istituzioni, corpi intermedi, cittadini che sono un’arma fenomenale per affrontare efficacemente un problema che rimane sempre troppo grande rispetto a chiunque gli si ponga davanti».

La serata sarà introdotta da una breve presentazione degli interventi in atto già sul territorio, a partire dalla gestione del punto di contatto in prima linea nell’assistenza ai tossicodipendenti nel comune di Ceriano Laghetto da parte di Ats, Croce Rossa e la Cooperativa Lotta all’Emarginazione.

All’incontro sono stati invitati i sindaci dei comuni delle Groane e di Saronno, i carabinieri del comando di Cesano Maderno, il Parco delle Groane, la Croce Rossa di Misinto, l’Ats della Brianza, i parroci del Decanato di Saronno e i professori e gli alunni delle scuole.
«Una cosa che ci ha colpito parlando nei giorni scorsi con il comandante dei carabinieri di Cesano Maderno è l’appello ad informare i più giovani perché la prevenzione può fare molto. Per questo, ci auguriamo che ci siano molti giovani, molti genitori ed educatori».”

05022020

2 Commenti

Comments are closed.