SARONNO – Da domani lunedì 24 febbraio entrerà in azione il Centro Ambientale Mobile, una vera e propria piattaforma ecologica, nata dalla collaborazione con Amsa ed Econord nell’ambito del nuovo appalto, che aiuterà i saronnesi a conferire quei rifiuti che non sono oggetto di raccolta domiciliare.

Un servizio migliorativo introdotto con il nuovo appalto rifiuti per aiutare i cittadini ad un più semplice smaltimento di alcuni tipi di Raee, i rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Nel dettaglio saranno interessati da questa novità: tv e monitor non a tubo catodico fino a 21 pollici, telefoni cellulari, computer, stampanti, giochi elettronici, aspra polveri, tostapane, asciugacapelli, ventilatori, sveglie, rasoi, navigatori, strumenti musicali elettronici di piccole dimensioni, apparecchi audio-video, apparecchi audio-video, apparecchi di illuminazione e piccoli elettrodomestici in genere, lampadine a basso consumo, neon, lampade fluorescenti e a led.

“Abbiamo creato un calendario dedicato ed individuato differenti zone della città per rendere il Cam più vicino ai saronnesi – spiega l’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone – il Centro Ambientale Mobile avrà anche la funzione di sensibilizzare la cittadinanza sul tema del corretto conferimento. In sostanza i cittadini troveranno il mezzo in orari e spazi dedicati e potranno consegnare i rifiuti vicino a casa”.

Si inizierà dal parcheggio Unes di viale Prealpi lunedì 24 febbraio per proseguire, lunedì 23 marzo sul parcheggio di via Amodeo/Balasso , lunedì 27 aprile via Prampolini parcheggio fronte cimitero, lunedì 25 maggio via Parini parcheggio, lunedì 22 giugno piazza Repubblica parcheggio Municipio. Gli orari sono uguali in tutti gli appuntamenti dalle 8 alle 12.

22022020

1 commento

Comments are closed.