Home Città Coronavirus: Ricciardi dell’Organizzazione mondiale di sanità bacchetta il sindaco di Saronno

Coronavirus: Ricciardi dell’Organizzazione mondiale di sanità bacchetta il sindaco di Saronno

933
9

SARONNO – Walter Ricciardi, già presidente dell’Istituto superiore di sanità, membro dell’Organizzazione mondiale per la sanità e professore all’Università cattolica bacchetta con un tweet il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli. Il tutto in relazione al contenuto dell’ordinanza emessa dal primo cittadino saronnese per annullare il mercato del mercoledì mattina, nel quale comparivano fantasiosi conteggi riguardo al possibile, potenziale numero di morti, 1200, per il Coronavirus a Saronno.

In riferimento a quanto scritto nell’ordinanza di Fagioli, il professor Ricciardi su Twitter ha commentato: “Esempio di come una frammentazione decisionale non basata sull’evidenza scientifica può distruggere la fiducia, la reputazione e l’economia di un Paese, la differenza tra le Nazioni che falliscono e quelle che prosperano è nella qualità delle istituzioni”. Il contenuto dell’ordinanza del sindaco Fagioli è stato nelle scorse ore rilanciato da molti dei principali giornale anche a livello nazionale.

(foto: il medico Walter Ricciardi, esponente dell’Organizzazione mondiale di sanità. Ha twittato sul “caso” della ordinanza emessa dal sindaco di Saronno)

27022020

9 Commenti

  1. cattivone. E poi arriverà sicuramente una nota per spiegare che è stata una congiura colpa dell’opposizione ….

  2. E avrà il coraggio di ricandidarsi? È inadeguato, incapace di una decisione lucida. Cosa farebbe in caso di un problema molto serio che necessiti una decisione immediata e decisa? Scapperebbe in vacanza?

  3. Gli scienziati ci dicono che il 3% dei casi di coronavirus sono mortali. Dicono anche che il contagio è facile e rapido.
    Quindi se, senza provvedimenti, tutti potrebbero essere contagiati; se il 3% dei contagiati va al Creatore, se il 3% di 40.000 fa 1.200, dove ha sbagliato allora il sindaco? Nei dati? No, in qualcosa d’altro. Di sicuro qualcosa ha sbagliato.

    • Già è errato diffondere dati fasulli.
      Il 3% si calcola sui malati e nessuna epidemia ha mai dato il 100% di popolazione malata.
      È un dato allarmistico oltre che errato quello che tenta ancora di difendere.

      Non basta uno dell’oms: il leghista convinto non capisce e pretende di avere ragione.

    • caro 3% di 40000. Invece si, ha sbagliato nei dati. non si fanno così le simulazioni epidemiologiche. Vada a leggere qualcosa di statistica. Inutile rispondere in maniera puntuale. Se non sollecitare una corretta informazione prima di parlare….

  4. Purtroppo la gente capace nelle istituzioni scarseggia a dx come a sx.
    Più sono impreparati e arroganti più salgono al potere…

Comments are closed.