SOLARO – Il indaco Nilde Moretti e l’Amministrazione Comunale sono stati informati dalle autorità sanitarie di un secondo caso di contagio riguardante un cittadino di Solaro. Entrambi i pazienti noti sono ricoverati presso strutture ospedaliere. Le autorità sanitarie hanno già attivato tutti i protocolli atti a garantire il contenimento e la gestione dell’epidemia.

“Come Amministrazione Comunale ricordiamo che divulgare, attraverso ogni mezzo, l’identità di una persona sottoposta a cure mediche viola il Regolamento Europeo in materia di Protezione dei dati personali ed il Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196 recante il “Codice in materia di protezione dei dati personali”, pertanto invitiamo la cittadinanza a mantenere il riserbo e continuare a rispettare il Dpcm uscendo di casa solo per comprovate esigenze lavorative o di necessità”.

Il sindaco Nilde Moretti commenta: “Mi rivolgo a tutti i cittadini di Solaro. Sono state fornite delle raccomandazioni e delle norme di comportamento da rispettare a tutela di tutti noi. Il Comune e le autorità sanitarie sono al lavoro per gestire al meglio la situazione, ma è con la collaborazione di tutti che si otterranno i risultati migliori”.

(foto archivio)

09032020

1 commento

Comments are closed.