SARONNO – “In occasione del Trittico Lombardo che radunerà le tre storiche gare, stiamo valutando, insieme alle associazioni sportive, la possibilità di mantenere il legame con la Tre Valli Varesine, valutando la partenza da Legnano e arrivo a Varese con possibilità di passaggio anche da Saronno”.

Sono le parole del sindaco Alessandro Fagioli che annuncia l’interesse della sua Amministrazione per la nuova competizione lanciata dalla Binda.

Giovedì “con rammarico e profonda tristezza” la società ciclistica Alfredo Binda ha annunciato ufficialmente che le celebrazioni previste quest’anno per i 100 anni della Tre Valli Varesine verranno sospese e rimandate al prossimo anno. “In questo momento così difficile per tutti noi non possiamo di certo festeggiare – afferma Renzo Oldani, presidente della società ciclistica – la parola stessa “festeggiare” dà il senso di aggregazione, felicità e di gioia e non è certo questo il momento”. Insomma la Tre Valli Varesine numero 100 in programma il 6 ottobre non si disputerà e le celebrazioni per il centenario sono state rinviate al prossimo anno.

Ma ci sono anche delle buone notizie con la nascita del “Grande Trittico Lombardo 2020”: le tre storiche gare Coppa Agostoni, Coppa Bernocchi e Tre Valli Varesine si fonderanno in una unica competizione del calendario Uci ProSeries.

Una realtà in cui la città di Saronno, che da quattro anni ospita la partenza della Tre Valli, potrebbe essere protagonista: “Ritengo – ha dichiarato Fagioli – che siano da ammirare le società che organizzano le gare del Trittico Lombardo che creano una sinergia per proporre eventi di questo genere. Stiamo valutando, insieme alle associazioni sportive, la possibilità di mantenere il legame con la Tre Valli Varesine, vedendo la partenza da Legnano e arrivo a Varese con possibilità di passaggio anche da Saronno”.

(foto: una passata edizione della Tre Valli a Saronno)

17052020

8 Commenti

  1. Mai una volta che lo senta parlare dello spaccio e degli spacciatori presenti in città. Mai una volta lo si vede in giro per sopralluoghi… il suo pensiero è il ciclismo. Che tristezza.

  2. il vostro mandato è scaduto!
    Deciderà la nuova amministrazione come spendere i soldi dei cittadini per la Città.
    #giùilsipario- nienteapplausipervoi

    Paolo Enrico Colombo

  3. Vedo che al Sindaco interessa molto di più la ex 3 valli che tutte le problematiche di Saronno legate al covid. Persone in difficoltà ed altro!

  4. Direi che questo per Saronno è un tema fondamentale. E, mi raccomando, Fagioli dagli 30.000 euro per passare da Saronno.

  5. Sono indignata! I pacchi viveri arrivano a chi ha bisogno un mese dopo, il Covid è ancora presente ed il Sindaco non se ne è mai preoccupato come non fosse un problema suo, ma sta già pensando ad una gara ciclistica d’autunno che non è specificato quanto ci costerà, quando non sappiamo ancora cosa ci aspetta x le prossime settimane.
    Ma non riesce proprio a vergognarsi?

Comments are closed.