COGLIATE – E’ sfuggito alla vigilanza del proprio padrone ed è finito in un canale alle porte del Parco Groane nella zona di via delle Primule. E’ iniziata così la disavventura di un cagnolino cogliatese salvato dall’intervento dei vigili del fuoco volontari del distaccamento di Lazzate.

L’emergenza è scattata nel pomeriggio quando il proprietario del cane ha chiamato il numero unico delle emergenze spiegando che il proprio amico a quattrozampe era finito in un canale di scorrimento dell’acqua senza riuscire più a risalire malgrado i suoi numerosi richiami. Sul posto sono interventi i pompieri. L’animale era tranquillo ma quando il proprietario lo chiamava non riusciva malgrado i ripetuti tentativi a risalire gli argini. Così sono “scesi” i vigili del fuoco. La squadra l’ha raggiunto, l’ha imbragato e in tutta sicurezza l’ha riportato al proprietario. Entusiasta il cane che scondinzolante è corso tra le braccia del proprietario appena liberato dall’imbragatura di sicurezza dei pompieri.

(foto dei vigili del fuoco volontari di Lazzate)

12062020