Home Cronaca Nuova perizia psichiatrica per l’ex infermiera Laura Taroni

Nuova perizia psichiatrica per l’ex infermiera Laura Taroni

400
0

SARONNO – Si è tenuta oggi la prima udienza del processo “Taroni bis” iniziato dopo l’annullamento della sentenza di secondo grado da parte della Corte di Cassazione.

La corte d’Appello del tribunale di Milano, secondo quanto riportato da Ansa, ha deciso che l’ormai ex infermiera del pronto soccorso di Saronno protagonista con l’ex amante e primario Leonardo Cazzaniga della vicenda delle morti sospette in corsia sia sottoposta ad una nuova perizia psichiatrica. 

Sempre secondo l’agenzia i giudici hanno accolto la tesi dei difensori della donna Monica Alberti e Cataldo Intrieri secondo cui non si sarebbe tenuto conto della presunta condizione mentale di Laura Taroni al momento di fatti (ossia la morte del martio e della madre).

In sostanza sarà condotto un esame per accertare l’imputabilità della donna o se abbia disturbi mentali che attenuino o escludano le sue responsabilità.

I tempi saranno necessariamente lunghi: il prossimo 21 novembre inizierà la perizia che sarà discussa in aula il 25 gennaio (l’esperto Franco Freilone dell’Università di Torino ha 60 giorni di tempo per depositare la sua relazione).