MOZZATE / TURATE / LOMAZZO – Scendono i numeri, oggi, anche nella bassa comasca, nei giorni scorsi particolarmente colpita dalla crescita dei nuovi casi di positività al coronavirus. A Turate +6, a Mozzate +3 ed a Lomazzo +8.

Ecco il quadro dei contagiati dall’inizio della pandemia, tra parentesi il numero dell’altro ieri:

Turate 481 (475)

Mozzate 440 (437)

Lomazzo 405 (393)

Numeri in calo anche fra Lazzate, Ceriano Laghetto, Cogliate e Misinto. Rallentano anche Limbiate, Barlassina e Cesano Maderno.

Dei 5.000 contagi rinvenuti oggi sul territorio lombardo, la maggior parte sono ancora una volta concentrati nel Milanese: 2.208 casi riscontrati nella provincia, di cui 825 nella città di Milano. La provincia di Monza-Brianza vede il secondo dato più alto: più di ottocento casi. Netto calo per il Varesotto rispetto a ieri – oggi 326 casi, ieri la provincia ha sfiorato i 2.000. 

In Lombardia tamponi effettuati sono 29.800 e 5.094 i nuovi positivi (17%). I guariti/dimessi sono 3.208.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto archivio: a Turate anche il sindaco Alberto Oleari è positivo)

22112020