Home Città Samuele a Junior Bake off: dal biscotto puzzle alla red velvet, ecco...

Samuele a Junior Bake off: dal biscotto puzzle alla red velvet, ecco la prima puntata

1102
0

COGLIATE –  E’ iniziata ieri sera l’avventura a Junior Bake off del piccolo aspirante pasticcere Samuele di appena 8 anni che vive a Cogliate con la sua famiglia.

Con altri 7 concorrenti il cogliatese si sfiderà in una serie di prove di creatività e di tecnica per cercare di aggiudicarsi una fornitura di cioccolato Domori.

I giudici hanno sottoposto i piccoli pasticceri a due prove, quella creativa e quella tecnica.
Il tema della prova creativa erano le feste natalizie e in particolare i bambini hanno dovuto costruire un puzzle di biscotti decorati con immagini delle loro vacanze in famiglia.
Samuele ha deciso di presentare una frolla semplice su cui è riuscito a rappresentare i genitori, ma non il fratello; nonostante questo Damiano ha giudicato la sua creazione come uno dei biscotti più buoni mangiati fino a quel momento.

La seconda prova è stata quella più difficile perchè i concorrenti devono dimostrare la loro  capacità tecnica. Damiano ha chiesto ai bimbi di riprodurre la sua torta, “Scacco matto”. Si tratta di una scacchiera di red velvet con pedine di cioccolato plastico da preparare in 120 minuti.
Proprio nel corso della prova i conduttori Flavio Montrucchio e Alessia Mancini dopo essersi complimentati con Samuele per il buon lavoro gli hanno “strappato” il proprio apprezzamento per la concorrente Lucia. “Ogni volta che vado in giro mi innamoro sempre” ha concluso.

Samuele ha conquistato il sesto posto con una bella torta che “però – ha detta dei giudici – era un po’ troppo asciutta”

La puntata è finita proprio con la parola di Samuele che ha rivelato: “L’importante per me è divertirmi, non sono importanti i punti-fiocchi di neve”.

12122020