ORIGGIO – E’ stato denunciato a piede libero, dai carabinieri della stazione di Caronno Pertusella, il ladro che domenica ha rubato, fuori dalla parrocchia, la bicicletta di un ragazzo che si trovava a messa. Il mezzo era però una bici storica appartenuta alla bisnonna del giovane e l’intera comunità si è mobilitata.

I genitori hanno scritto un appello che ha spopolato sui social network. Ieri sera è arrivato anche il lieto fine con la telefonata dei carabinieri di Caronno Pertusella che hanno comunicato al ragazzo di aver recuperato la sua bicicletta. Il ragazzo l’ha recuperata mercoledì mattina. I carabinieri con un’indagine sono risaliti al ladro, che è stato denunciato, riuscendo anche a ritrovare la due ruote che era a Lainate.

Grande soddisfazione per la famiglia origgese: “Fortuna? Miracolo? O solo il buon lavoro fatto? Fate voi. Io so solo che ci siamo rivolti agli uffici competenti dove abbiamo trovato personale comprensivo e volenteroso. Come già detto la bicicletta è appartenuta alla bisnonna e quindi era molto importante riaverla.Ringrazio i carabinieri di Caronno, i nostri vigili e chi si è interessato al nostro caso”.