SARONNO – Vittima di uno scippo una settantenne saronnese, ha trovato un passante che non solo l’ha aiutata a superare l’accaduto ma le ha permesso di recuperare un caro ricordo.

Facciamo un passo indietro. Tutto è iniziato l’altro giorno intorno alle 11 in via Randaccio dove una settantacinquenne stava camminando verso caso dopo alcune commissioni. Ad un traccio un giovane in bicicletta le si è affiancato e con un movimento repentino le ha strappato la collana che aveva al collo. Il malvivente si è allontanato di gran carriera a colpi di pedale. La donna ha chiesto aiuto e in pochi minuti è arrivato un trentenne che si trovava a poca distanza. Il saronnese si è accertato che la donna stesse bene e l’ha accompagnata a casa. La vittima della rapina ha spiegato che la collana era un caro ricordo del padre, l’ultimo che le era rimasto. Era davvero molto rammaricata. Mentre entrava in casa il saronnese si è accorto che la donna aveva al collo un pezzo della collana. La foga del malvivente nello strappo l’aveva spezzata.

Così gli è venuto un’idea. Tornato nel punto in cui era avvenuta la rapina ha trovato il ciondolo che era scivolato per strada. L’ha subito restituito alla donna che l’ha ringraziato profondamente per aver recuperato almeno un ricordo del padre.

12082021

5 Commenti

  1. Anni fa, un episodio analogo, era capitato anche a me sul piazzale del mercato un sabato mattina. Purtroppo non ho potuto recuperare la collana d’oro ed un bellissimo ciondolo. Era un ricordo di famiglia.

  2. Sig Airoldi, se questa è la SICUREZZA che c’è a Saronno, siamo davvero tutti in buone mani…..

  3. Con questa amministrazione finalmente la svolta green: polizia locale in bicicletta e anche i rapinatori in bicicletta!!!
    Gongola solo Casali, gli altri dimagriscono

Comments are closed.