SARONNO – MILANO Dalle 21 di domenica 7 alle 21 di lunedì 8 marzo alcune sigle sindacali hanno indetto uno sciopero nazionale che potrà coinvolgere anche il servizio ferroviario lombardo.

I treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza di Trenord e il servizio Malpensa Express potrebbero subire limitazioni e cancellazioni.

Domenica 7 prima dell’inizio dello sciopero viaggeranno i treni in partenza entro le ore 21, che arrivano a destinazione finale entro le ore 22.

Lunedì 8 dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 18 alle ore 21 saranno effettuate le corse indicate sul sito Trenord al link www.trenord.it/trenigarantiti

Circoleranno autobus sostitutivi senza fermate intermedie per le eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (in partenza da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio.

Informazioni sull’andamento della circolazione saranno comunicate su sito e App Trenord e nelle stazioni, tramite i monitor e gli annunci sonori.

Data l’emergenza pandemica, nella giornata interessata dall’agitazione si suggerisce ai passeggeri di organizzare i propri viaggi in modo responsabile. Si ricorda che è in vigore il limite del 50% di posti occupabili definito dalle Autorità per cui è richiesto ai viaggiatori di occupare tutti i posti a sedere, evitando di sostare in piedi nei corridoi o negli spazi di discesa e salita dalle carrozze.

Come previsto dall’ordinanza del 4 marzo 2021 di Regione Lombardia, per viaggiare sui mezzi di trasporto pubblico locale è necessario indossare mascherine chirurgiche o presidi analoghi su naso e bocca per l’intera corsa.

3 Commenti

  1. complimenti ai sindacati per il senso di responsabilità che dimostrano facendo sciopero nel bel mezzo di una pandemia

  2. Che lusso gli scioperi, si potessero fare anche in altri settori…invece no sciopera sempre Trenord,vabbè…poi non parliamo dei disservizi, vergogna

Comments are closed.